Morto Kenneth Tsang, l'attore cinese che conquistò Hollywood

Kenneth Tsang è stato protagonista di pellicole quali Colpo grosso al Drago rosso e 007 La morte può attendere. È stato trovato morto in un hotel di Hong Kong

Morto Kenneth Tsang, l'attore cinese che conquistò Hollywood

A 86 anni è morto l'attore Kenneth Tsang, nato nel 1935 a Shangai, la cui carriera sul grande schermo è durata oltre mezzo secolo. L'uomo è stato trovato privo di vita in un hotel di Hong Kong. In quell'albergo nel quartiere Tsim Sha Tsui, Kenneth Tsang stava effettuando la quarantena obbligatoria nella città per il Covid-19 dopo essere ritornato da un viaggio a Singapore.

Stando a quanto riportato dal quotidiano South China Morning Post, a ritrovare l'attore sono stati gli uomini del servizio di controllo sanitario che, non avendo ricevuto risposta ai loro colpi sulla porta, hanno deciso di entrare nella stanza. Kenneth Tsang in quel momento era già privo di sensi e la sua morte è stata dichiarata qualche minuto più tardi. Una fonte sentita dal South China Morning Post ha riferito che l'attore era stato sottoposto ai test per la rilevazione del Covid poche ore prima e che gli stessi erano risultati negativi.

Divenne famoso a Hollywood per l'interpretazione di film come Colpo grosso al drago Rosso e 007 La morte può attendere. Era il fratello dell'attrice Jannette Lin Tsui, Kenneth Tsang aveva studiato a Hong Kong per poi trasferirsi negli Stati Uniti, prima in Texas e poi in California, dove si laureò in architettura all'Università di Berkeley. Da metà degli anni Sessanta Tsang si dedicò a tempo pieno al cinema, lavorando in film polizieschi e kung fu movies con Connie Chan Po-Chu e Josephine Siao.

Ha dedicato la sua vita al cinema e negli anni Sessanta interpretò diversi film della serie cinematografica dedicata a Wong Fei Hung, medico cinese di grande popolarità tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, considerato uno dei padri delle moderne arti marziali. Il vero successo per lui arriva però con l'interpretazione di Ken nel poliziesco A Better Tomorrow, film del 1986 del celebre regista cinese John Woo: il film, campione di incassi in Asia, ha avuto una profonda influenza inaugurando il filone dei noir metropolitani iperrealisti. Gli anni Novanta sono per lui quelli della consacrazione definitiva in Cina, dove diventa un vero e proprio idolo. Ed è in quegli anni che per lui iniziano a suonare anche le sirene di Hollywood, dove recita al fianco di Jackie Chan in Colpo grosso al Drago rosso. Tra gli anni Novanta e Duemila la sua carriera è all'apice nel 2013 arriva anche in Italia per la produzione Something Good: The Mercury Factor di Luca Barbareschi,

Commenti