Morto il papà di Lupin III. A 81 anni si spegne il creatore del celebre manga giapponese

Si spegne il creatore di Lupin III, il mondo dei manga piange uno dei disegnatori più celebri del nostro tempo

Morto il papà di Lupin III. A 81 anni si spegne il creatore del celebre manga giapponese

All’età di 81 anni, stroncato da una polmonite, si è spento il genio che ha reso celebre il mito di Lupin III. Kazuhiko Kato, in arte Monkey Punch, è stato uno dei disegnatori più famosi del nostro tempo e ha rivoluzionato il mondo dei fumetti nipponici.

Il suo debutto risale al 1965 ma il successo lo raggiunge qualche anno dopo, grazie al mito di Lupin III. Il ladro gentiluomo che riesce sempre a sfuggire agli occhi della legge, appare per la prima volta nel 1971 sulla rivista Manga Action edita da Futabasga. Da lì in poi è stato un susseguirsi di grandi successi. Il manga diventa poi un anime che, qui in Italia, trova grande successo sulle reti Mediaset tra gli anni ’80 e ’90. Il tratto resta unico del suo genere, l’ironia sempre pungente, Lupin III è l’anti-eroe della cultura pop. La morte dell’autore è avvenuta lo scorso 11 aprile ma solo nella giornata di oggi è stata rilasciata la nota alla stampa. Con lui si spegne un altro grande della cultura giapponese.

Commenti