Nessun Beach Party per Jovanotti

Non ci sarà nessun concerto a Vasto per il tour estivo di Jovanotti, lo stabilisce la Prefettura di Chieti dopo aver riscontrato alcuni problemi legati alla sicurezza

Nessun Beach Party per Jovanotti

Nei giorni scorsi sono emerse diverse problematiche e criticità sulla prossima tappa del tour di Jovanotti, che sfiora le spiagge più famose d’Italia per tutta l’estate. Il prossimo 17 agosto il "Jova Beach Party" si sarebbe dovuto svolgere a Vasto, ma alcune situazioni legate alla sicurezza e sulla chiusura della Statale 16, hanno paventato la possibilità di sospendere la data.

E lo stop arriva proprio dalla Prefettura di Chieti, che in via precauzionale, ha disposto la sospensione dell’evento. La notizia è stata diramata subito dopo la decisione del comitato da Maurizio Salvatori, amministratore di Trident, la società che da più di trent’anni si occupa di organizzare i concerti di Jovanotti. E sui social intanto, sulla pagina Facebook ufficiale, in merito a tutta la faccenda, si è espresso lo stesso Lorenzo Cherubini che rivela il suo punto di vista sulla cancellazione del concerto di Vasto. "La ragione è intessuta di dinamiche assurde che hanno trasformato un’occasione di festa e di sviluppo per il territorio in uno scontro di forze locali in ‘bagarre’ – ha scritto Jovanotti -. Chi ha ottenuto la cancellazione del concerto combatte una sua personale battaglia per un’affannosa ricerca di visibilità – continua -.

Non ci sono ragioni soggettive, non c’è nessun riscontro di queste criticità dato che, nelle 9 tappe precedenti, tutti si è svolto alla perfezione".

E poi conclude con una sonora stoccata a tutta la comunità di Vasto. "Ha vinto il fronte del No, quello in cui l’Italia è pervasa". Non ci sono per ora ulteriori dettagli in merito.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica