La rivelazione della Ribas: "La tv non era più il mio mondo"

In una lunga intervista, la celebre Ana Laura Ribas spiega perchè ha lasciato la tv per dedicarsi a un altro tipo di lavoro lontano dalle luci della ribalta

Da Striscia alla Notizia a Paperissima. Senza dimenticare OK, il prezzo è giusto! Ana Laura Ribas per un lungo periodo è stato uno dei volti più celebri delle reti Mediaset. Originaria del Brasile, la sua presenza ha segnato (nel bene e nel male) più di venti anni della tv del nostro paese. Ora però la Ribas, da tempo, non appare nel piccolo schermo. Dopo la sua partecipazione all’Isola dei Famosi nel 2004 e dopo essere diventata un’opinionista in diversi salotti, la sua presenza si è ridotta al minimo, per sparire poi definitivamente. L’ultima è stata in una puntata speciale di Caduta Libera, al fianco di Gerry Scotti. È in un’intervista che ha rilasciato a Il Fatto Quotidiano che Ana Laura Ribas spiega i motivi per il quale ha lasciato la tv. È un lungo flusso di coscienza dove, la sua lingua tagliente, non lesina su fatti e aneddoti.

"Sono sincera: il telefono non ha mai smesso di squillare. Sono io che ho smesso di rispondere – esordisce -. Ho capito che questa tv non era più il mondo e volevo prendere le distanze. I ruoli erano sempre gli stessi e sempre definiti: in dieci fanno i conduttori, tutti gli altri gli opinionisti – aggiunge -. Un giorno di cinque anni fa ho detto basta e mi sono ritirata". Indimenticata per i suoi profondi occhi di ghiaccio e il suo fisico mozzafiato, Ana Laura Ribas ora ha le idee ben chiare. Lontano dalla tv pare che abbia trovato la sua dimensione.

"Da sei anni ho un’agenzia di digital e collaboro con diversi brand italiani e stranieri – racconta -. Realizzo campagne pubblicitarie sul web con marchi di beauty, lusso e moda. Ho cambiato vita perché ero a un bivio – afferma -.Quei ruoli che avevo non li vedevo più miei e mi dovevo inventare qualcosa di nuovo. Ho avuto molti contatti e li ho sfruttati tutti". Ora ha 52 anni e nonostante tutto Ana Laura Bibas non ha paura di affrontare le nuove sfide. "Devo tutto al mio compagno", continua. "Lui è stato a spingermi in questa avventura". L’intervista però affronta anche altri argomenti. "Un giorno fui convocata nell’ufficio del direttore di Rai o Mediaset. Non ricordo. E lui ci ha provato con me – rivela -. Mi alzai sbattendo la porta e urlai per tutto il corridoio". Ma non è finita qui, perchè la Ribas apre una parentesi anche su argomenti attuali, come il virus e la situazione in Brasile. "Il mio paese è guidato da un pazzo. Solo ora si rendono conto chi hanno votato – ammette -. Mio fratello ha preso Covid. È un medico ed è sempre stato in prima linea durante l’emergenza. È stato tra la vita e la morte". E alla domanda se tornasse a fare la tv, sulla risposta è molto categorica. "No. Ho chiuso con tutto".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ROUTE66

Sab, 18/07/2020 - 11:57

UN GIORNO FUI CONVOCATA NEL"UFFICIO DEL DIRETTORE,RAI o MEDIASET NON RICORDO PIù. Ecco una risposta che merita una querela,NON RICORDA CHI HA FATTO LO SCEMO,comodo li coinvolgo tutti così IMPARANO. SEMBRA CHE IL VIZIO DI RIMESTARE FATTI ACCADUTI ANNI FA SIA IL NUOVO GIOCO DELLE EX FAMOSE

Ritratto di cuoreitaliano

cuoreitaliano

Sab, 18/07/2020 - 11:59

Una bella donna ma senza alcun talento particolare. Non ne sentiamo la mancanza . Carlo Lanna egregio giornalista dovresti parlare un italiano perfetto. Invece infarcisci i tuoi articoli di inutili fonemi inglesi!

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 18/07/2020 - 15:40

Nun se la filava più nessuno