Cultura e Spettacoli

Petizione contro la Disney: "Smettetela di pagare i giornalisti"

Sul web si è diffusa l'opinione che i film concorrenti ricevano recensione negative perché i critici vengono pagati dalla casa di Topolino

Petizione contro la Disney: "Smettetela di pagare i giornalisti"

Da anni ormai la Disney ha smesso di essere solo casa di produzione di cartoni animati per grandi e piccini, comprando con fior di miliardi di dollari marchi come Marvel e Lucasfilm, che l'hanno fatta diventare un colosso dell'industria cinematografica.

Ed è proprio per quel che riguarda i film con i supereroi della Marvel che aleggia un sospetto che qualcuno ha voluto portare alla luce, con una petizione sul sito Change.org. Secondo il primo firmatario, infatti, la Disney pagherebbe sistematicamente i critici cinematografici e i giornalisti per addolcire le critiche sulle sue produzioni per il grande schermo con protagonisti Ironman, Captain America, Thor e tutti gli Avengers, chiedendo inoltre di massacrare i film concorrenti.

Per questo motivo, secondo la petizione, l'ultimo capitolo della DC Comics (rivale della Marvel), che ha visto combattere Superman e Batman l'uno contro l'altro, avrebbe ricevuto una valanga di recensioni negative che avrebbero penalizzato (cosa che in realtà non è accaduta) il successo al botteghino.

Stessa sorte toccherebbe ai film sugli X-men, che pur essendo nati sulle pagine dei fumetti Marvel, per una questione di

diritti cinematografici, vengono portati sul grande schermo dalla 20th Century Fox.

Se anche voi siete convinti che le cose stiano così, potete cercare di cambiare le cose, firmando la petizione a questo indirizzo.

Commenti