Pietra lanciata da cavalcavia, tragedia sfiorata per gli attori Fresi e Benvenuti

Gli attori Fresi e Benvenuti colpiti da una pietra lanciata da un cavalcavia, sono rimasti illesi: la polizia sta indagando per rintracciare i colpevoli

Pietra lanciata da cavalcavia, tragedia sfiorata per gli attori Fresi e Benvenuti

Nella notte di ieri, domenica 9 febbraio, è stata sfiorata la tragedia sulla A25: l’auto degli attori Stefano Fresi e Alessandro Benvenuti è stata colpita da una pietra lanciata da un cavalcavia.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Fresi e Benvenuti stavano viaggiando a bordo dell’utilitaria guidata dal primo e, all’improvviso, nei pressi della località San Pelino, frazione di Avezzano, sono stati colpiti da un sasso lanciato dal cavalcavia. La macchina è stata colpita in pieno dalla pietra che ha sfondato il parabrezza anteriore penetrando all'interno dell'abitacolo. Per fortuna, i due volti noti dello spettacolo sono rimasti illesi e sono stati in grado di raggiungere la più vicina stazione di servizio, Montevelino Nord.

Gli attori coinvolti nell’incidente che poteva costare loro la vita, sono rimasti illesi: il parabrezza ha attutito il colpo del sasso, che è finito sulle gambe dei due uomini seduti, mentre loro sono rimasti travolti dai vetri. Fortunatamente non è stato necessario per loro un controllo al Pronto Soccorso. Intanto, la polizia stradale di Pratola ha eseguito i rilievi del caso insieme al personale di Strada dei Parchi, mentre sul posto del lancio sono arrivati i carabinieri di Avezzano. Secondo le prime indagini, avviate per rintracciare i responsabili di un gesto tanto violento e criminale, si tratterebbe non di una sola persona ma di un gruppo di criminali.

Stefano Fresi e Alessandro Benvenuti erano di rientro dallo spettacolo Don Chisciotte, andato in scena al teatro comunale di Gessopalena e solo poche ore prima dell’incidente avevano postato sui social un simpatico scatto che li ritraeva mentre mangiavano pop corn in attesa di esibirsi. “Nella foto gli interpreti Fresi/Benvenuti si cibano di pop corn fregandosene allegramente che facciano bene o male perché ogni tanto tornare bambini fa proprio bene”, aveva scritto lo staff dell’attore Benvenuti la mattina prima dei fatti.