Polemica su Celentano per quella frase sessista durante il suo "Adrian"

La seconda puntata dello show di Adriano Celentano fa parlare di sé per le sue scuse a Mediaset e per una frase ritenuta sessista

Polemica su Celentano per quella frase sessista durante il suo "Adrian"

La seconda puntata di Adrian, la serie evento di Adriano Celentano su Mediaset, all'insegna delle scuse dell’artista all'emittente e di una frase sessista durante il cartone animato.

Già, perché una volta terminata la diretta dal teatro Camploy Di Verona, dove "Il Molleggiato" ha fatto la sua apparizione in carne e ossa, scherzando con il pubblico e Nino Frassica – "Ho illuso Canale 5, ma avevo detto che potevo anche non esserci…" – è cominciata la seconda puntata di Adrian. Ma una scena ha avuto modo di infiammare nuovamente la polemica sui social: due ragazze vengono aggredite da un gruppo di malviventi, ma l'intervento provvidenziale di Adrian le salva dalla violenza, dicendo "se aveste bevuto qualche bicchiere di meno avreste evitato l'approccio con dei tipi poco raccomandabili". Un'uscita che non è piaciuta per niente sui social, dove tantissimi utenti si sono scatenati, bollandola come sessista.

E le scuse a Mediaset? Arrivate durante un siparietto con Frassica in versione frate: "Padre - ha detto rivolto al comico - ho lasciato illudere Canale 5 che avrei partecipato fisicamente allo spettacolo, ma io non potevo, perché dovevo seguire Adrian, che è la mia anima". E infine: "Io gli ho detto che potevo esserci o non esserci che poi è quello che sta succedendo adesso". E Frassica, nei panni del frate, gli ha risposto: "Io non posso assolverti, sono un prete Rai, ci vuole un prete Mediaset".

Commenti