Spettacoli

Tra polemiche e boicottaggi eletta Miss Universo. È l'indiana Harnaaz Sandhu

È l'indiana Harnaaz Sandhu la 70esima Miss Universo. Eletta alle 5 di mattina ad Eilat in Israele, ha sbaragliato la concorrenza di 80 concorrenti e del boicottaggio di alcuni attivisti palestinesi

Tra polemiche e boicottaggi eletta Miss Universo. È l'indiana Harnaaz Sandhu

Harnaaz Sandhu la 70esima Miss Universo sarà ricordata per molte cose. Prima di tutto per la sua bellezza: 21 anni indiana nata il 3 marzo del 2000 a Chandigarh, nel Punjab. Ha sbaragliato la concorrenza di 80 agguerritissime e affascinanti candidate oltre ad essere già stata eletta, sempre nel 2021, anche Miss Diva Universe. Ma, oltre a questo, sarà anche ricordata perché per la prima volta in assoluto il concorso di bellezza più famoso al mondo, si è tenuto ad Elilat in Israele. Questa collocazione, in una delle zone più calde del mondo, ha attirato l'attenzione di molti attivisti della causa palestinese che hanno chiesto ai Paesi partecipanti di boicottare la manifestazione.

Alla fine soltanto soltanto due di quelli partecipanti, hanno accolto la richiesta. La Malesia, a maggioranza mussulmana con stretti rapporti con i palestinesi, che si è astenuta non mandando un rappresentante e motivando la scelta con la situazione del Covid. E il Sudafrica che sostiene fortemente la causa palestinese e ha ritirato il sostegno alla rappresentante del Paese per la sua partecipazione. Miss che tra l'altro è arrivata sul podio al terzo posto.

La manifestazione (polemiche politiche a parte) è andata nel migliore dei modi. Alle 5 di mattina ora locale di Israele, per adattarsi al programma della prima serata negli Stati Uniti la donna più bella dell'Universo è stata eletta. "Sono sopraffatta - sono state le prime parole di Harnaaz - perché sono passati 21 anni da quando l'India ha ottenuto la corona di Miss Universo e sta accadendo proprio ora". La vincitrice non è stata scelta soltanto per la sua bellezza ma per tutta una serie di caratteristiche che vengono richieste dal concorso. Harnaaz oltre a fare la modella è attualmente iscritta ad un master in amministrazione pubblica, ed è molto attiva nel sociale soprattutto nel suo Paese. Doti queste che vengono messe in grande considerazione dalla rigidissima giuria.

È la terza miss indiana che vince il titolo, la prima, Sushmita Sen eletta nel 1994, e la seconda Lara Dutta nel 2000, lo stesso anno di nascita di Harnaaz. Sandhu si è classificata al primo posto battendo Nadia Ferreira Miss Paraguay e Lallela Mswane Miss Sudafrica, con grande sconcerto della concorrente americana, considerata una delle favorite. Tra le lacrime di rito, è stata incoronata da Andrea Meza la modella messicana vincitrice di Miss Universo nel 2020, che le ha ceduto lo scettro.

Commenti