"Prendi in giro", "E tu sei la regina...". Mario Giordano smaschera Lilli Gruber

Il conduttore di Rete4 replica a Lilli Gruber, che aveva affermato di non considerarlo un collega. "Attacchi una persona sui suoi difetti fisici, a che livello sei caduta", ha punzecchiato Giordano

"Prendi in giro", "E tu sei la regina...". Mario Giordano smaschera Lilli Gruber

La soddisfazione, Mario Giordano, se l'è voluta togliere subito. Senza aspettare troppo e senza ricorrere a giri di parole. Ieri sera, aprendo la puntata del suo talk show Fuori dal Coro, in onda in prime time su Rete4, il conduttore ha risposto per le rime a Lilli Gruber, che in tempi non sospetti gli aveva riservato delle dichiarazioni tutt'altro che cortesi. Intervenendo a un evento pubblico, infatti, la giornalista di La7 aveva risposto con tono sprezzante a una domanda proveniente dalla platea, con la quale le si chiedeva se si ritenesse una collega di Giordano. "Se faccio un verso, sai chi è questo Giordano…", aveva dapprima commentato la primadonna di Otto e mezzo, imitando in modo caricaturale l'inconfondibile voce del conduttore Mediaset. Poi, con tono perentorio e a scanso di equivoci, aveva sentenziato: "No, per me Mario Giordano non è un collega".

Quelle parole, il diretto interessato se le è legate al dito e ieri sera le ha riproposte su Rete4 per poi archiviarle con una personalissima replica. Così, dopo aver trasmesso il filmato incriminato con le affermazioni della Gruber e con la sua imitazione, Giordano ha commentato: "Ebbene sì cara Lilli, ho una brutta voce. Che ci vogliamo fare? È un mio difetto fisico: ti chiedo scusa, vi chiedo scusa. Ho una brutta voce, ho un difetto fisico. Ma che la regina del politicamente corretto prenda in giro, attacchi una persona sui suoi difetti fisici, beh… a che livello sei caduta cara Lilli". Una stoccata nei confronti della giornalista, solitamente agguerritissima e intransigente nel ruolo di paladina contro le discriminazioni.

Poi Mario Giordano, abbracciando un cartonato della collega posizionato nello studio di Fuori dal Coro, si è rivolto di nuovo idealmente a lei ed è tornato a punzecchiarla. "Se poi, cara Lilli, per essere tuoi colleghi bisogna partecipare alle riunioni dei ricconi del Bilderberg e farsi vedere sugli yatch con De Benedetti, ebbene, io sono orgoglioso di non essere tuo collega, perché al Bildeberg non vado e sullo yatch con De Bendetti neppure", ha chiosato con irriverenza il conduttore di Rete4. "Ho questa brutta voce e la uso per urlare e cercare di risolvere qualche problema degli italiani", ha continuato, agganciandosi così a uno degli argomenti ultimamente affrontati con pervicacia dalla sua trasmissione: quello dei "ladri di case".

Al riguardo, proprio ieri sera Fuori dal Coro ha poi trasmesso le immagini dell'aggressione subita a Olbia da un'inviata del programma da parte un'occupante abusiva, durante la registrazione di un servizio d’inchiesta sul tema.

Commenti