Il principe Harry non smette di coccolare il suo Baby Archie

Il principe Harry è appena tornato in Canada, dove lo aspettavano Meghan Markle e il piccolo Archie, ansioso di riabbracciare suo padre dopo dieci giorni di assenza

Il principe Harry ha iniziato una nuova vita in Canada con la sua famiglia. Da circa quarantott’ore ha lasciato Londra e la royal family per tornare da Meghan e da Baby Archie. La sua assenza è durata dieci difficili giorni durante i quali Harry ha dovuto regolare i conti con la regina Elisabetta e prendere serie decisioni per il suo futuro. Vanity Fair riporta che il duca di Sussex non era mai stato tanto tempo lontano da suo figlio. Con ogni probabilità questo tempo deve essere sembrato infinito al principe Harry, innamoratissimo di Meghan e di baby Archie.

Non sarebbe strano se il giovane duca di Sussex avesse passato lunghe ore a riflettere sugli enormi cambiamenti avvenuti in poche ore nella sua vita. Quasi sicuramente, però, tutti i suoi dubbi sono stati messi in un angolo quando ha potuto riabbracciare Archie. Un insider ha fatto delle emozionanti rivelazioni a Closer Weekly, raccontando il momento in cui Harry e Archie si sono rivisti al rientro del principe in Canada. La fonte ha dichiarato: “Al risveglio gli occhi del bambino si sono illuminati alla vista del papà, era davvero emozionato. Harry allora lo ha appoggiato sul suo petto e ha iniziato a baciarlo. Non riusciva più a smettere”.

Davvero toccante. Del resto il principe Harry ha sempre trascorso molto tempo accanto al figlio e i tabloid ci dicono che durante le vacanze di Natale i due sarebbero stati sempre insieme, a stretto contatto come è giusto che sia tra padre e figlio. All’inizio di gennaio il principe Harry e Meghan Markle sono tornati a Londra per annunciare la loro decisione di non essere più membri senior della royal family, scatenando un putiferio. In quell’occasione Baby Archie non era partito con loro, ma era rimasto a Vancouver con la tata. I duchi di Sussex, infatti, hanno ritenuto opportuno non stancare un bambino così piccolo con ripetuti e lunghi viaggi in aereo.

Dopo l’annuncio che ha scosso Buckingham Palace, a circa cinque giorni dal rientro nel Regno Unito dopo le vacanze natalizie, Meghan Markle è tornata da suo figlio, lasciando il principe Harry a risolvere la questione del loro destino. Il duca di Sussex ha affrontato le ire e il dispiacere della royal family fino all’ormai famoso vertice di Sandringham, dove ha cercato di risolvere i problemi legati al suo nuovo status insieme alla regina Elisabetta, al principe Carlo e al principe William. Insomma, i dieci giorni trascorsi lontano da Archie e Meghan sono stati fitti di impegni e di pensieri. I giornali hanno sottolineato il fatto che il principe Harry non vedesse l’ora di tornare dalla sua famiglia.

Questo è normale, non c’è bisogno di farlo confermare da alcuna fonte anonima. Dunque non stupisce che il neopapà si sia emozionato nel rivedere il figlio. Tantomeno deve sorprendere lo slancio amorevole del pargoletto Archie, certo molto piccolo ma perfettamente in grado di riconoscere la figura paterna e sentirne la nostalgia e la mancanza quando non la trova accanto a sé. Chissà che non sia proprio Baby Archie, metà americano e metà britannico, a rappresentare un futuro e tutto nuovo trait d’union tra i Windsor e il principe Harry. Magari proprio il simpatico piccoletto sarà capace di rimettere insieme i due pezzi di una royal family mai così divisa.