Il principe William è stato insignito di un nuovo titolo dalla regina

La regina Elisabetta ha deciso di dare al principe William un nuovo titolo e un nuovo ruolo di responsabilità, il che dimostra quanto il primogenito di Lady Diana sia vicino al trono

Se Harry e Meghan hanno abbandonato il Regno Unito e la royal family, lasciandosi dietro una tempesta familiare e mediatica, Kate Middleton e il principe William sembrano sempre più vicini al trono e benvoluti dalla regina Elisabetta. In queste ultime settimane si sono caricati del peso della Corona e dei doveri che prima competevano ai duchi di Sussex e secondo le indiscrezioni la sovrana punterebbe tutto su di loro, certa che rappresenteranno un degno futuro per la monarchia.

Proprio per questo, come ci racconta Cosmopolitan, la regina Elisabetta ha insignito il principe William di un nuovo titolo e di un nuovo incarico. Il primogenito di Lady Diana sarà Lord High Commissioner (una sorta di Alto Commissario) all’Assemblea Generale della Chiesa di Scozia per il 2020. Ciò significa che il principe William rappresenterà Sua Maestà durante l’incontro e farà le sue veci in discorsi principali dell’assemblea, ovvero quello di apertura e quello di chiusura.

Questo ruolo è molto importante ed è un grande onore riceverlo perché fa parte di quegli obblighi regali che spettano a un monarca. In passato è stato ricoperto dai quattro figli di Sua Maestà, la quale ha l’abitudine di scegliere ogni anno un delegato diverso. Come ci spiega Royal Central, la sovrana non decide da sola chi la rappresenterà all’assemblea, ma si lascia consigliare dal Primo Ministro. Dunque per il principe William si tratta di un doppio attestato di stima.

Nel comunicato ufficiale con cui Buckingham Palace annuncia questa notizia, possiamo leggere che il principe William lavorerà “per mantenere le relazioni tra lo Stato e la Chiesa e la lunga tradizione di nominare il Lord High Commissioner ha origine verso la fine del XVI° secolo”. La nota ufficiale prosegue spiegando che “il Lord High Commissioner terrà i discorsi di apertura e di chiusura all’Assemblea Generale e renderà conto dello svolgimento dell’assemblea a Sua Maestà. Per la durata dell’Assemblea Generale il sovrano concede al Lord High Commissioner il permesso di risiedere nel palazzo di Holyroodhouse…ricevere la Guardia d’Onore, il saluto militare con 21 colpi a salve e la chiave della città di Edimburgo…”.

Neppure allo sguardo più distratto può sfuggire questa specie di “scalata al potere” del principe William e di Kate Middleton. A gennaio 2020 si sono dimostrati perfetti padroni di casa al ricevimento per il UK-Africa Investment Summit che si è tenuto a Buckingham Palace. La regina e il principe di Galles non erano con loro, quindi William e Kate hanno dovuto “cavarsela” da soli. Attualmente il principe William è impegnato anche in un progetto personale, l’Eartshot Prize, che coinvolgerà i Cambridge per i prossimi dieci anni. Si tratta di un premio da più di un milione di sterline, destinato alle cinquanta idee più originali per la salvaguardia dell’ambiente. Kate Middleton, invece, ha messo le sue energie e la sua creatività a servizio dei bambini e della loro educazione in un progetto che l’ha portata in giro per l’Inghilterra in un mini tour tra scuole e centri per l’infanzia.