The Punisher: la seconda stagione presto su Netflix

Qualche giorno fa, direttamente dal set, è giunto un nuovo video che vede coinvolto Frank Castle in una sparatoria contro Billy Russo, l’antagonista della prima stagione

The Punisher, uscito nel novembre del 2017, spin-off della serie cugina Daredevil, ha avuto un successo tale, che Netflix si è adoperata celermente al rinnovo. Di fatti, la seconda stagione dovrebbe essere prevista per la fine di quest’anno, sperando possa regalarci nuove emozioni e tanta adrenalina.

La prima stagione si era sviluppata sulla base di ciò che si era visto in Daredevil 2, riuscendo così a catapultarci, senza mezze misure, nel vivo della storia, con un’indomabile Frank Castle che già conoscevamo e un background già ampiamente accennato e sviluppato. Caratteristico di questa serie è la continua azione, tra scazzottate e sparatorie, avvalorate dalle ormai indubbie capacità recitative di Jon Bernthal, in grado di rendere onore al complesso anti-eroe della Marvel. Perché Frank tutto è, tranne che un personaggio dalla psicologia semplice. Ricco di sfumature e di un passato complicato, si porta sempre al limite, agisce tra il legale e l’illegale, cercando di mantenere fede a una morale, delle volte vacillante, alla quale si aggrappa per non perdere sé stesso. Di fronte a un personaggio del genere, solamente con un’interpretazione eccellente si poteva essere in grado di toccare le corde dell’animo delle persone e farsi amare, e Bernthal ci è riuscito, tanto da spingere la Marvel a dedicargli interamente una serie.

In questo sequel, come anche nella prima stagione, l’antagonista sarà Ben Barnes, nei panni di Billy Russo, che in seguito agli eventi visti lo scorso anno, dovrebbe assumere l’identità di Mosaico, celebre villain della saga a fumetti del Punitore. Proprio qualche giorno fa, infatti, un nuovo video dal set, rilasciato dalla Digital Spy sul proprio canale Twitter, riprende i due ex-migliori amici nel vivo di una sparatoria, l’uno contro l’altro.

Molto probabilmente questa stagione coprirà l’arco narrativo dei fumetti intitolato The Slavers, del fumettista Garth Ennis, in cui Frank dichiara guerra a un giro di prostituzione. Lo showrunner, anche per questa stagione, sarà Steve Lightfoot, e, oltre ai volti già noti della stagione passata, al cast si uniranno: Giorgia Whigham (Amy Bendix), Josh Stewart (John Pilgrim), Floriana Lima (Krista Dumont), Corbin Bernsen (Anderson Schultz) e Annette O’Toole (Eliza Schultz).

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.