Rai, la Fase tre uguale alla due. Poche novità, molte repliche

Solo qualche novità è prevista nella programmazione, come Carlo Conti in versione deejay. Forse torna la Falchi

Ed eccoci alla Fase 3 della tv: quella estiva. Sempre che tutto vada per il verso giusto e il virus non faccia ancora chiudere bottega alla tv, come al resto delle attività, le reti stanno preparando i programmi di giugno, luglio e agosto. Ma non aspettatevi che, visto la valanga di repliche andate in onda nelle ultime settimane causa pandemia e chiusura degli studi, quest'estate si realizzino grandi novità. Alla sera, tranne qualche eccezione, i palinsesti si riempiranno di show già visti, film e serie. Perché bisogna mantenere tutte le precauzioni e quindi è difficile realizzare alcuni programmi e perché la gente, se si potrà, se ne andrà in giro. I cambi si noteranno soprattutto nel day time, per quanto riguarda i volti in conduzione più che nella sostanza. Si sta, per esempio, mettendo a punto il palinsesto del primo canale, ma non è ancora ufficiale. Per il prime time, per ora è certo che a giugno vedremo Carlo Conti tornare nelle vesti di deejay, come faceva negli anni '80, con un programma incentrato sulle classifiche (di tutti i tipi), per giocare e far divertire senza mettere a rischio pubblico e ospiti in studio. Per quanto riguarda la giornata, secondo le indiscrezioni lanciate ieri dal sito Tv blog, ci sarà un'infornata di nomi nuovi accanto ad alcuni già visti la scorsa estate. Indiscrezioni che, se verranno confermate, tracceranno il volto di una rete ecumenica, com'è del resto nella tradizione, che risponde alle esigenze di diverse sensibilità politiche e produttive. E il neo direttore di Raiuno Stefano Coletta, ex di Raitre, salverebbe anche «pezzi» della precedente direzione tanto criticata di Teresa De Santis.

Intanto, bisogna ricordare che Unomattina e La vita in diretta versione invernale andranno avanti fino a fine giugno. A luglio nel contenitore del mattino trasformato in estivo dovrebbero arrivare Alessandro Baracchini (da Rai News, il cui direttore Antonio Di Bella guida in questo momento tutta l'informazione Rai) e Giorgia Cardinaletti (del Tg1) che vanta apprezzamenti da molti fronti e la cui carriera è in ascesa. A seguire, a metà mattina (dove solo per maggio arriverà Liorni con Italia sì al posto della Daniele in procinto di partorire) potrebbe ricomparire in tv il volto di Anna Falchi che, insieme a Beppe Convertini darà vita a un programma dedicato alla terza età: e in effetti, a giudicare dall'età media degli spettatori del primo canale, non è neanche una malvagia idea... Sarebbe un ritorno in pompa magna in Rai per la Falchi che, per la cronaca, è la compagna di Andrea Ruggieri, membro della Commissione di Vigilanza sulla Rai medesima.

E andiamo al pomeriggio che sarà aperto con cuoricini e storie emozionanti da Pierluigi Diaco con il ritorno di Io e te. Per Vita in diretta Estate, tra i molti nomi in pole position c'è quello di Pino Strabioli, attore e conduttore che ha lavorato tanto a Raitre ed è molto apprezzato dal direttore di Raiuno. Monica Marangoni, che pure si era vista la scorsa estate sul primo canale, avrà uno spazio al mattino, ma solo al sabato e domenica.

Passando a Raidue, da segnalare c'è il ritorno di Renzo Arbore all'inizio di giugno con uno dei suoi show a base di musica, allegria e divertimento, revival della tv italiana e anche un tuffo nei social, perché lui ci tiene a stare al passo con i tempi. Sul secondo canale si rivedrà anche Made in Sud, con la guida brillante di Stefano De Martino, che ha avuto grande riscontro nelle scorse edizioni.

Passando a Mediaset, intanto a maggio l'instancabile Maria De Filippi, una delle poche che è riuscita ad adattare i suoi show all'emergenza dettata dal virus, propone Amici speciali, maratona benefica in quattro serate con partner Tim: nel cast 12 glorie del talent, da Giordana Angi ad Alberto Urso ad Alessio Gaudino. Inoltre, sono partiti i casting per trovare i concorrenti di Temptation Island, il programma che mette alla prova i fidanzati: visto che si svolge in una spiaggia italiana (in Sardegna) si potrà fare, ma con tentazioni solo a distanza... Per quanto riguarda il comparto informativo, è probabile che la striscia quotidiana di Stasera Italia su Retequattro rimarrà in onda tutta l'estate per continuare a seguire la situazione della pandemia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Calmapiatta

Ven, 08/05/2020 - 13:48

RAI3 sta diventando peggio dell'Istituto Luce.....