Il reality chiude per gli ascolti bassi. E i concorrenti vengono lasciati nella foresta

Il reality show Eden è stato trasmesso dall'emittente britannica Channel 4 per soli quattro episodi. Poi il programma ha chiuso, ma i concorrenti non sono stati informati e sono stati abbandonati nella foresta per ben otto mesi

Il reality chiude per gli ascolti bassi. E i concorrenti vengono lasciati nella foresta

Non è stato un reality show fortunato quello girato nella lontana West Highland in Scozia dove 23 concorrenti dovevano riuscire a sopravviere in mezzo alla foresta per 12 mesi.

Il programma, infatti, non ha registrato gli ascolti sperati, così il canale britannico che lo trasmetteva, Channel 4, ha deciso di chiudere i battenti nel luglio scorso. Ma mentre il reality Eden non veniva più trasmesso, i dieci concorrenti rimasti in gioco continuavano a sopravvivere nella foresta senza che nessuno li andasse a riprendere. Tutto rigorosamente sotto gli occhi delle telecamere.

Come racconta The Independent, il reality prevedeva che 23 concorrenti creassero una comunità autosufficiente, lontano dalla metropoli e senza la tecnologia per un anno. Ma Channel 4, visti i bassi ascolti, ha mandato in onda soltanto i primi quattro episodi e poi ha chiuso il programma. I dieci concorrenti del reality rimasti nella foresta (13 si erano ritirati nelle prime settimane, ndr), però, non sono stati informati delle decisioni dell'emittente e hanno continuato a vivere nei boschi per ben otto mesi.

I loro sforzi sono stati del tutto inutili, ma vista la polemica sollevata negli ultimi giorni, Eden ha fatto sapere che alla fine dell'anno anche gli altri episodi verranno trasmessi e ricominceranno proprio dove tutto si era interrotto. Così il pubblico potrà vedere con i propri occhi come i 10 concorrenti, che ora sono tornati a casa, hanno fatto a sopravviere per otto lunghissimi mesi.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti