Royal Family, George e Charlotte preoccupati per i senzatetto

I piccoli principini George e Charlotte mostrerebbero sensibilità e interesse nei confronti dei senzatetto e di chi è costretto a vivere una vita di stenti

Il Principe William ha parlato a cuore a perto dell'incredibile sensibilità mostrata dai due figli piccoli nei confronti dei senzatetto: la principessa Charlotte e il principe George gli avrebbero chiesto perché molte persone vivono per strada. Una visione quotidiana a cui i piccoli assistono andando a scuola e che li ha spinti a porre una serie di quesiti sulla condizione dei senzatetto, del loro mancato rientro a casa e del perché non possano farlo. Domande spontanee che il principe William affronta con sensibilità e rispetto, spiegando ai figli la condizione dei senza fissa dimora. Questa piccola confessione è emersa spontaneamente durante una conversazione con Mary Berry, in occasione dello speciale della BBC "A Berry Royal Christmas", che vede l'esperta di cucina insegnare trucchi e ricette a tema.

L'obiettivo è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica nei confronti di chi è più sfortunato, sostenendo il lavoro delle associazioni caritatevoli impegnate costantemente sul campo. Il video, pubblicato attraverso il canale Instagram di Kensington Palace, vede William conversare con la conduttrice ed esperta di cucina, proprio all'interno del centro per senzatetto "The Passage" a Londra, di cui è patrono e che l'ha visto protagonista di molte visite in compagnia del fratello e della madre Lady Diana.

"It had a profound impact on me." — The Duke of Cambridge on the visits he made in his youth to the @PassageCharity with his mother Diana, Princess of Wales. Established in 1980, The Passage has helped over 130,000 people in crisis through its resource centre, homelessness prevention projects and two innovative accommodation services. The Duke first visited The Passage as a child in 1993 with his mother, and has made additional visits at various points over the last twenty-five years — in February 2019 he became Royal Patron of the Passage. Watch The Duke and Duchess of Cambridge join Mary Berry for #ABerryRoyalChristmas on @BBCOne at 8.30pm on Monday 16th December.

Un post condiviso da Kensington Palace (@kensingtonroyal) in data:

William si è aperto spontaneamente sulla figura della madre e dell'impatto che ha avuto sulla sua vita e su quella del fratello, il principe Harry, una figura potente ma anche molto sensibile. La madre ha avuto il pregio si spiegargli che esisteva una vita al di fuori delle mura di palazzo, visitando insieme centri accoglienza e per bisognosi: il primo è stato proprio "The Passage" e ha segnato profondamente i due fratelli. Da sempre portano avanti il percorso avviato dalla madre e, nel suo nome, hanno deciso di coinvolgere familiari, amici e parenti, all'interno di una comunicazione meno formale e più naturale.

La stessa Kate ha avuto un ruolo fondamentale nel convogliare e direzionare le energie dei due fratelli, fondando "Heads Together", una onlus che si occupa di salute mentale e sviluppo infantile. Kate e William prenderanno parte al programma di un'ora di Mary Berry, divertendosi nel decorare e preparare prelibatezze natalizie, ispirando così il pubblico a casa per i festeggiamenti del periodo più magico dell'anno. Mentre per questo Natale i principi Charlotte e George faranno il loro debutto ufficiale a Sandringham, dove la Regina è solita radunare la famiglia: grande assente il piccolo Louis, che rimarrà con i nonni materni.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.