Sanremo, Fiorello minaccia di lasciare: "Tiziano Ferro mi ha offeso..."

Nervi tesi dietro le quinte del festival di Sanremo, dove Fiorello ha minacciato di lasciare lo spettacolo per la battuta di Tiziano Ferro, costretto a scusarsi con lo showman

Sanremo, Fiorello minaccia di lasciare: "Tiziano Ferro mi ha offeso..."

Quello di Tiziano Ferro e Fiorello a Sanremo rischia di diventare un caso per Amadeus, che deve riuscire a gestire due personalità diverse, facendole convivere nel miglior modo possibile, assecondando le esigenze di ciascuno di loro. Si è creata una grande polemica attorno alle parole di Tiziano Ferro nel corso della seconda serata, parole che hanno rischiato di causare un cortocircuito nell'organizzazione del Festival, rientrato solamente dopo le parole di Amadeus in conferenza stampa e le scuse pubbliche di Tiziano Ferro.

Infatti, pare che dietro le quinte del teatro Ariston si sia consumato quasi un dramma dopo le parole del cantante. A rivelarlo è il Corriere della sera, che racconta di come una battuta di Tiziano Ferro sulla durata eccessiva della serata abbia scatenato l'ira di Fiorello, che ha addirittura minacciato di lasciare il Festival. Tutto è accaduto dopo l'1 del mattino, nel corso della serata del martedì, quando Tiziano Ferro è potuto finalmente entrare in scena per esibirsi con le sue canzoni dopo il duetto con Massimo Ranieri. "Ama è l’una, vogliamo fa’ qualcosa domani? Hashtag #Fiorellostattezitto", ha scherzato Ferro. La sua battuta è rapidamente rimbalzata sui social, dove è diventata di tendenza su Twitter, ricevendo il plauso del pubblico a casa. In molti, prima di Tiziano Ferro, si erano lamentati della durata eccessiva della serata, trovando nelle parole del cantante la loro valvola di sfogo, che probabilmente è stata anche quella di Ferro. Per un artista che alla vigilia era stato presentato in veste di co-conduttore e ospite d'eccezione del festival di Sanremo, non dev'essere gratificante trascorrere l'intera serata in camerino per esibirsi a notte inoltrata.

Quella di Ferro altro non era che una battuta, magari stizzita, che Amadeus in conferenza stampa ha definito "mal riuscita", ma quelle parole pare abbiano disturbato Fiorello più del dovuto. Lo showman siciliano si è sentito in qualche modo esautorato dal suo ruolo di star del Festival con quella battuta di Tiziano Ferro, che lui nel backstage avrebbe definito "scorretta e inelegante." Inoltre, Fiorello pare abbia temuto che in quel modo Tiziano Ferro abbia voluto scatenargli contro i suoi fan e tutto questo ha fatto innervosire lo showman, che amareggiato ha minacciato di andare via. "Sto dando tutto", avrebbe detto Fiorello nel giustificare la sua reazione a una battuta che lo avrebbe offeso nel suo lavoro.

L'intero carrozzone del festival di Sanremo si è mosso per far rientrare la crisi, addirittura il presidente di Rai 1 Stefano Coletta è intervenuto per rassicurare Fiorello sul suo ruolo di star primaria di questo Festival: "Senza Fiorello diventiamo tutti orfani a qualsiasi età. Lanciamo l'hashtag Fiorello per sempre a Sanremo." Ieri Fiorello era assente dal palco del teatro Ariston ma, come più volte ribadito da Amadeus, pare che fosse tutto già preventivato. A chi ha seguito il Festival non è però sfuggito che il ruolo di Tiziano Ferro sia ben più marginale di quanto non ci si aspettasse. Ieri, per esempio, il cantante di Latina è salito sul palco a mezzanotte inoltrata per meno di 10 minuti per cantare due brani ed essere rapidamente congedato dal conduttore.

Si è rotto qualcosa nella perfetta macchina di Sanremo?