Lo schiaffo, Scientology, la coppia aperta: tutto su Will Smith e la moglie

La coppia, una delle più longeve di Hollywood, è anche la più chiacchierata per la relazione aperta che conduce (mai nascosta) e per i presunti legami con Scientology

Lo schiaffo, Scientology, la coppia aperta: tutto su Will Smith e la moglie

"L'amore fa fare cose folli", ha dichiarato Will Smith mentre ringraziava il pubblico e la giuria per l'Oscar ottenuto per l'interpretazione in "Una famiglia vincente- King Richard". Lo ha detto per scusarsi dello schiaffo rifilato pochi minuti prima al conduttore della serata dedicata alle statuette d'oro del cinema, Chris Rock, per una battuta infelice fatta su sua moglie, che da anni soffre di alopecia.

Ma il gesto violento mostrato sul palco non è l'unica "follia" della coppia, da sempre una delle più chiacchierate di Hollywood. Will Smith e Jada Pinkett, sposati dal 1997, non hanno fatto mai mistero - ad esempio - di essere una coppia aperta. "Non sono monogamo, il matrimonio non deve essere una prigione e Jada non ha mai creduto nel matrimonio convenzionale", ha detto tranquillamente Smith al magazine GQ qualche mese fa. L'attore ha ammesso di sentirsi libero di frequentare altre persone, anche sessualmente, senza intaccare il legame con la moglie: "Le esperienze, le libertà che ci siamo dati l'un l’altro e il sostegno incondizionato, per me, sono la più alta definizione di amore".

La conferma, che il loro è matrimonio aperto, è arrivata quando Jada Pinkett Smith ha ammesso di avere avuto una relazione extraconiugale con il rapper August Alsina di vent'anni più giovane di lei. Era l'autunno del 2020 e l'attrice aveva svelato di avere attraversato un momento di crisi personale. Le stranezze della coppia riguardano, però, anche la sfera religiosa con la presunte vicinanza degli Smith al movimento di Scientology. L'attore e la compagna hanno smentito i legami con la "setta" tanto cara a Tom Cruise, ma negli Stati Uniti ha fatto molto discutere l'ingente donazione fatta dai coniugi Smith a una scuola, il cui sistema educativo sarebbe stato collegato in parte ai precetti del movimento.

Le voci sulla simpatia verso Scientology sono state alimentate anche dall'amicizia dell'attore con Tom Cruise, considerato uno degli esponenti di spicco dell'organizzazione dopo il fondato Ron Hubbard. A complicare il tutto sono state le dichiarazioni rilasciate dall'ex scientologist Leah Remini, che aveva dichiarato di avere visto spesso Jada Pinkett Smith al Celebrity Center, uno dei luoghi di culto del movimento. Una notizia smentita (in parte) dalla moglie di Will Smith, che su Twitter aveva dichiarato di avere pregato ogni culto nel corso della sua vita.

Commenti