Scintille tra Madonna e Armani: "Il laccio era troppo stretto"

La regina del pop punta il dito su Armani, lo stilista che ha firmato il lungo mantello responsabile della rovinosa caduta ai Brit Awards

"Ho avuto un colpo di frusta ed ho sbattuto la testa. Fino alle 3 del mattino mi hanno tenuto sveglia con una luce puntata negli occhi per verificare che non perdessi conoscenza". Così Madonna, in un'intervista al 'Jonathan Ross Show'", ha raccontato il suo capitombolo ai Brit Awards di domenica sera a Londra quando è inciampata in una mantella durante l'esibizione cadendo per terra. "Ho dovuto scegliere se rimanere strozzata dalla cappa di scena o cadere: ho scelto di cadere". Ma la regina del pop, che da quasi una settimana ha suscitato l'ironia del web tanto da dar vita all'hashtag su Twitter #fallingdown", punta il dito su Armani, lo stilista che ha firmato il lungo mantello responsabile della rovinosa caduta ai Brit Awards: "Il laccio era troppo stretto e miei due adorabili ballerini giapponesi mi hanno praticamente strangolato e trascinato giù dal palco".

Ma Armani non ci sta e respinge al mittente le accuse: "Madonna è molto difficile - dice Armani dopo la sfilata della sua linea Emporio - non oso dire quello che vorrei dire...". Ma poi dà la sua versione dell'accaduto: "La cappa aveva un gancio facile da aprire, ma lei ha voluto un laccio e poi - precisa sorridendo - non è riuscita a slacciarla con le sue manine".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.