Serie tv e fantascienza: le 5 serie da vedere

Che sia al cinema, in una serie tv o in un libro, la fantascienza è sempre stata un modo per evadere dalla realtà: ecco 5 serie tv imperdibili, tra nomi conosciuti e altri sottovalutati

Serie tv e fantascienza: le 5 serie da vedere

La fantascienza è quel genere di racconto che, più di ogni altro, ha fatto sognare gli spettatori fin da piccoli; tutto quello che sembra impossibile nella realtà, nelle storie fantascientifiche è possibile: viaggi nel tempo, pirocinesi, teletrasporto e molto altro.

Il cinema ha sempre avuto un debole per la fantascienza, lo dimostrano l’incasso che ha reso di più nella storia, Avatar, e le più famose saghe cinematografiche. Nel segno dei grandi racconti transitati al cinema, anche le serie tv hanno deciso di dire la loro. Tolti i mostri sacri come Ai Confini della Realtà e Star Trek, vediamo 5 delle migliori serie tv a tema fantascienza, cercando di non ricadere nei soliti nomi noti e ricordandone altri forse dimenticati.

Fringe

Fringe è una serie tv prodotta da J.J. Abrams sulla scia del successo avuto con Lost. La trama ci presenta un gruppo di investigatori al di fuori del comune, i principali membri sono Olivia Dunham (Anna Torv), agente dell’FBI, Peter Bishop (Joshua Jackson), genio ribelle, suo padre Walter (Peter Noble), scienziato considerato pazzo (dice di essere amico del Dr. Jacoby, quello di Twin Peaks). Le puntate raccontano eventi incredibili che si nascondono nella quotidianità delle notizie. Questi eventi sono riconducibili a un piano comune, o meglio: a più mondi e più epoche. Nel cast figurano inoltre Leonard Nimoy e, anche se per poco, Meghan Markle. Fringe è andata in onda per cinque stagioni, avendo qualche problema di conferma verso la sua conclusione.

Flash Forward

Per 2 minuti e 17 secondi tutte le persone della terra perdono conoscenza e vedono il loro futuro, con ciò che accadrà loro a sei mesi da quel momento. Flash Forward racconta cosa e chi si nasconde dietro a questo sconvolgente avvenimento. Protagonista della serie è Joseph Fiennes, recentemente visto in The Handmaid’s Tale. Flash Forward, nonostante una sola stagione, può essere considerato un racconto di fantascienza unico, con un potenziale enorme. La serie, andata in onda nel 2009, è stata ideata da David S. Goyer, già co-sceneggiatore dei Batman di Nolan. Flash Forward fu presentata come l'erede di Lost, andando in onda durante l’ultima stagione di questa. Il pubblico diminuì con il passare delle puntate - complice forse anche la concomitanza del finale di Lost - e fu cancellata dopo soli 22 episodi, nonostante si parlasse di progetti fino a 7 anni. Merita comunque di essere vista.

Westworld

Basata sul film "Il mondo dei robot" del 1973, Westworld è sceneggiata, prodotta e per alcuni episodi anche diretta da Jonathan Nolan. La storia racconta gli accadimenti all’interno di un parco a tema western in cui gli ospiti (umani) possono soddisfare ogni loro pulsione. Gli abitanti del parco sono robot i quali, in teoria, non possono nuocere all’uomo e non dovrebbero avere ricordi. Con la prima stagione però vediamo che le cose all’interno del parco stanno cambiando e i robot decidono di ribellarsi. Il pregio di Westworld è il tocco fantascientifico dai risvolti esistenziali, decisamente superiore rispetto ad altre serie, un esempio a riguardo è Almost Human.

Rick e Morty

La fantascienza non drammatica ma comica, a tratti demenziale. Rick e Morty è una serie animata di Netflix che racconta le avventure di Morty e di suo nonno Rick, uno scienziato decisamente pazzo che ricorda Doc di Ritorno al futuro. Grazie alla “sparaporte” di Rick, i due viaggiano verso molteplici mondi alla scoperta di nuove forme di vita. Sono presenti anche parodie di film, come nel caso di Inception nella seconda puntata, oppure con l’ultimo episodio della prima stagione dal titolo “Ricksky Business”, ovviamente in riferimento al celebre film anni ’80 con un giovane Tom Cruise. Non fatevi ingannare dalle battute di Rick o dal fatto che è una serie animata, alla base c’è sempre un insegnamento.

X-Files

La serie tv di fantascienza per antonomasia, con protagonisti la coppia di agenti dell’FBI più iconica mai vista: Fox Molder e Dana Scully. I due agenti attraverso, le 11 stagioni della serie, vivono eventi inspiegabili e incontri ravvicinati del terzo tipo che hanno reso X-Files un cult del genere fantascienza. Due anni fa, dopo una pausa di quattordici anni, X-Files è tornata con due stagioni. Alcuni indicano una possibile scorciatoia nella visione di tutte e 11 le stagioni con la cosiddetta "linea mitologica" ma non è consigliabile: anche negli episodi considerati non utili per la storia complessiva (episodi stand-alone) ci si innamora dei protagonisti e dei casi da loro affrontati.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti