Dopo Temptation Island Speranza sposa Alberto: "Ma non mi fido più di lui"

Si erano lasciati a Temptation Island nell’ultima edizione, ma ecco il colpo di scena: Speranza e Alberto si sposano. Come sono arrivati al grande passo?

Dopo Temptation Island Speranza sposa Alberto: "Ma non mi fido più di lui"

Alberto Maritato e Speranza Capasso sono stati senza ombra di dubbio una delle coppie più discusse di Temptation Island. Ad incrinare la loro storia di ben 17 anni è stato il comportamento di lui ed il suo avvicinamento alla tentatrice Nunzia, dando vita ad un susseguirsi di spiacevoli scoperte che alla fine li hanno portati ad uscire da single.

Sta di fatto che, dopo pochi mesi dalla fine del reality, i due si sono ritrovati e hanno deciso di convolare a nozze. Alberto, infatti, le ha fatto la proposta con tanto di anello inginocchiandosi davanti a lei. Nonostante il matrimonio ormai prossimo, così come la convivenza in un nuovo appartamento, resta che Alberto deve riconquistarsi la fiducia di Speranza. Come ha affermato lei stessa, le cose che ha fatto in passato e che si sono viste in televisione non possono essere giustificate, ma lei – innamoratissima – è sicura che il tempo guarirà tutte le ferite, sperando di lasciarsi il passato alle spalle una volta per tutte.

Dopo 17 anni, ci si sposa o ci si lascia: ci racconti della proposta che ti ha fatto Alberto?

"Per me era del tutto inaspettata! In questi mesi, infatti, ci stavamo vedendo e sentendo – senza esserci rimessi insieme – ma ogni volta si creavano dei litigi che portavano sempre alla stessa situazione di stallo. Nonostante le difficoltà, però, non ho mai nascosto di volere recuperare il nostro rapporto. Un giorno succede così che dovevo fare uno shooting all’aperto, che poi ho scoperto essere solo una scusa. Così, avendo dimenticato la mascherina, vado a prenderla da sola in macchina e quando ritorno inizio a fare un percorso. All’uscita, stupefatta, mi metto le mani in faccia e quando lo tolgo vedo lui inginocchiato con l’anello!".

Nel momento in cui gli hai detto di sì, ha avuto il sopravvento il cuore o la testa?

"Ovviamente il cuore!".

Secondo te Alberto era sicuro che avresti accettato?

"Lui non si sentiva per niente sicuro, anzi era agitatissimo! Ricordo anche che lui mi ha fatto un discorso lunghissimo, ma io ricordo solo la parola ‘scusami’".

Quali i vostri progetti ora come coppia?

"In realtà già prima di Temptation Island avevo preso un piccolo appartamento per andare a vivere da sola e lo stavo arredando. Ora, dopo la proposta, sicuramente ci andremo a vivere insieme e poi ci dedicheremo ai preparativi del matrimonio. Lui mi ha già dato una data, ma ci piacerebbe anticiparla, coronavirus permettendo!".

La tua famiglia cosa ne pensa?

"La mia famiglia era al corrente della proposta e mi hanno sempre sostenuto, anche dopo Temptation Island. Nessuno di loro si è mai fatto influenzare da quello che è successo in tv, tanto che Alberto si sentiva spesso con mio fratello e con tutti gli altri".

Torniamo a Temptation Island: Alberto aveva deciso di uscire da single non lasciandoti scelta, tu avresti fatto lo stesso?

"Assolutamente sì, indipendentemente da quello che ha detto lui, non me la sentivo proprio di uscire come una coppia. Con il cuore gli avrei detto di sì, ma con la testa no. E alla fine è stato un no".

Cosa è successo fuori da Temptation Island?

"Lui aveva ricontatto la tentatrice per ringraziarla per il percorso fatto insieme e per dirle che stava cercando di recuperare il rapporto con me".

Ma tra loro non c’era stato un bacio lontano dalle telecamere del reality?

"Lei dice di sì, così come lui. Si tratta però di un bacio veloce in macchina per salutarsi, perché lui stava seduto davanti e lei dietro. Non era un vero e proprio bacio, ma solo un saluto. Non essendo però stata lì con loro in quel momento, più di questo non so!".

Tu pensi che Nunzia fosse innamorata di Alberto?

"Non credo fosse innamorata, ma solo bravissima nel suo ruolo di tentatrice".

Dopo Nunzia, Alberto è tornato da te per riconquistarti, in che modo?

"In questi mesi lui si è stato molto presente. All’inizio mi ha mandato dei biglietti firmati con una sigla che non ricollegavo a lui, poi piano piano sono arrivate colazioni, fiori e regali di ogni tipo e in quel momento ho capito. Al tempo stesso, però, c’erano dei giorni in cui si scocciava o sclerava. Io però non volevo che il tornare insieme fosse una cosa dettata dal momento, volevo prendermi il mio tempo e volevo che lui mi rispettasse".

Come hai superato la sua mancanza di rispetto e le offese che ti ha rivolto in televisione?

"Sono tutte cose ingiustificabili, ma ci ho messo una pietra sopra. Quando poi continui a sentire le farfalle nello stomaco capisci che c’è un sentimento molto forte. Voglio solo che mi continui a dimostrare quanto mi ami, come ha già fatto in questi ultimi mesi".

Quello che però è successo a Temptation Island non è poi così lontano. Come fai a fidarti di lui?

"Non c’è tra noi completa fiducia e ci vorranno anni prima che sia così. E in questo la proposta di matrimonio e l’anello non cambiano niente. I miei dubbi ci sono e lui lo sa bene. Deve essere Alberto, dalle piccole cose, a riconquistarsi la mia fiducia. Come ho già detto, il mio è stato un sì con il cuore, ma non con la testa".

Questo percorso in salita non ti spaventa?

"No, perché se ho deciso di sposarlo è perché voglio mettere da parte il nostro passato. Piano piano, inizieremo un nuovo percorso di vita insieme".

Visto i vostri trascorsi, molti non hanno apprezzato la tua decisione di sposarlo. Siamo sicuri che non hai paura di restare da sola?

"Da sola direi di noi, d’altronde c’è la mia famiglia e ho molti amici. Il fatto è che 17 anni sono tanti da buttare via per colpa di un semplice reality – dove d’altronde non si vede mai tutto. Detto ciò, spero che a nessuna capiti mai di trovarsi nella mia posizione e di dover prendere una decisione di questo tipo".

Non è che lui è convinto che tu sia sempre lì ad aspettarlo, qualunque cosa faccia?

"No, non penso che lui se ne approfitti".

Dopo tutto lui ti aveva già fatto capire che voleva sposarti: che la proposta sia stato l’ultimo asso da giocare per non perderti?

"Devo dire che la prima volta l’ha detto in un momento molto confuso, per questo non l’ho preso sul serio. D’altronde, se lo voleva davvero lo doveva voler sempre, non solo in quel contesto e così è stato".

Se da sposati dovesse succedere qualcosa, avresti la forza di lasciarlo definitivamente?

"Adesso se Alberto fa qualcosa va direttamente giù dal balcone! Lui sa benissimo che non deve darmi modo di dubitare quindi i presupposti per farla funzionare ci sono".

Con il senno di poi, rifaresti a Temptation Island?

"Direi di sì. Nonostante si stata dura, ci ha fatto capire tanto, sia in positivo che in negativo".

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti