Stranger Things, riassunto della seconda stagione in vista dei nuovi episodi

In attesa della terza stagione di Stranger Things, in uscita il 4 luglio su Netflix, facciamo un riassunto di quanto accaduto ad Hawkins e al gruppo di giovani nerd

Stranger Things, riassunto della seconda stagione in vista dei nuovi episodi

Nella seconda stagione di "Stranger Things” abbiamo conosciuto un nuovo personaggio, Max, ritrovato Undici e approfondito il mistero del Sottosopra e delle sue creature. Di seguito vediamo, per ciascuno dei personaggi principali - Dustin, Lucas, Mike, Will e ovviamente anche Undici - i momenti più importanti della seconda stagione, così da arrivare pronti alle nuove puntate. La terza stagione, infatti, verrà pubblicata su Netflix il 4 luglio.

Undici

La ragazzina dai poteri incredibili, capace di spostare camion e di trovare persone, dopo essersi scontrata con il Demogorgone la ritroviamo, all’inizio della seconda stagione, nascosta in una casa nel bosco: un luogo sicuro, protetta dallo sceriffo Hopper. La convivenza tra i due passa momenti belli e brutti. Periodi in cui i due vanno d’accordo come padre e figlia e altri in cui lei non accetta la reclusione, seppur per il suo bene. Scappa per tornare dai suoi amici ma vede una nuova ragazzina parlare con Mike: si tratta Max. Ingelosita dalla new entry nel gruppo, la fa cadere dallo skateboard. Dopo essere uscita senza il permesso di Hopper, il rapporto tra i due si incrina. Undici decide quindi di scappare nuovamente e andare alla ricerca dell’unica persona che le resta: la madre. Riesce a trovarla, anche se, a seguito di un elettroshock a cui è stata sottoposta anni prima dal Dr. Brenner, è ridotta in stato quasi vegetativo. Undici in qualche modo riesce a comunicare con lei, venendo indirizzata verso sua sorella Kali, cioè una ragazza con capacità simili ed anche lei sottoposta ad esperimenti da piccola, il cui numero identificativo è 8. Dopo aver trovato Kali si unisce alla sua banda, intenta ad uccidere i “malvagi”. Undici cambia look, ora è più dark, in linea con il suo nuovo carattere, ma in seguito alla prima missione capisce di non essere come loro e di voler usare i poteri per aiutare i suoi amici, che in quel momento, come percepisce, sono in difficoltà. Nell’ultimo episodio, con uno sforzo incredibile, riesce a chiudere il portale presente sotto il laboratorio ed evitare l’apocalisse.

Dustin

Dopo aver trovato un piccolo "democane” - creature che lui stesso definisce come unione di demogorgone e cane - in un cassonetto della spazzatura fuori casa, Dustin decide di accudirlo in casa dandogli il nome di Dartagnan, poi abbreviato in Dart. Questo cresce velocemente diventando ingestibile, per poi scappare. Nella seconda stagione di Stranger Things al suo fianco c’è un nuovo amico, si tratta di Steve, il quale ha abbandonato il ruolo del bullo per diventare uno dei buoni, dando anche qualche consiglio a Dustin su come conquistare una donna.

Mike

Mike è sicuramente il componente del gruppo che più di ogni altro ha un legame particolare con Undici. Nei primi episodi della seconda stagione non si dà pace ed è convinto che Undici sia ancora viva. Cerca di comunicare con lei ogni sera, senza avere risposta. Nelle successive puntate lo vediamo sempre vicino al suo migliore amico Will, viste le condizioni di quest'ultimo. Rispetto alla stagione d’esordio, il suo personaggio ha un ruolo meno centrale ma sempre fondamentale all’interno del gruppo dei giovani di Hawkins. Nell’ultimo episodio, al ballo d’inverno della scuola, finalmente bacia Undici.

Will

In seguito all’esperienza vissuta nella prima stagione, Will ha delle visioni del Sottosopra e di una mostruosa creatura, chiamata Mostro Ombra o Mind Flyer, cioè l’essere che domina il Sottosopra e che vuole invadere la Terra. Durante una visione viene “infettato” dal Mostro Ombra. Una specie di virus quindi lega i due, facendo soffrire Will ogni volta che il mostro e il suo “apparato” vengono colpiti. Durante le visioni Will vede il Sottosopra ma soprattutto il Mostro Ombra e i tunnel che si espandono sotto la città. Quello che all’inizio non capisce è che è il mostro ad avere il controllo e a capire come agiscono i nostri eroi. Ci sono anche dei risvolti positivi da questa situazione, però. Infatti Will, essendo in contatto con il Mostro Ombra, può essere usato come trappola per il nemico. In seguito, per far uscire il virus dal suo corpo, la madre, il fratello e Nancy alzano la sua temperatura corporea, liberandolo.

Lucas

In questa stagione si prende una cotta per Max, ragazza dai capelli rossi e dalle grandi abilità ai videogame. L’inquietante fratellastro di Max, Billy - molto possessivo e fissato con i muscoli - non vede di buon occhio il nuovo amico della sorella e la mette in guardia più volte, scontrandosi alla fine con Steve. Lucas spiega il mistero di Undici, del Sottosopra e degli esperimenti scientifici a Max e la convince della verità dei fatti, per quanto assurdi. Nell’ultimo episodio fanno coppia al ballo di inverno, convinti, come tutti, che ormai il peggio sia alle spalle.

Nonostante l’intervento di Undici,

i mostri del Sottosopra incombono ancora sulla città di Hawkins e li ritroveremo nei nuovi episodi, come si vede nel trailer della terza stagione, interamente disponibili dal 4 luglio su Netflix.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica