Trionfa Mahmood: Sanremo fa la rivoluzione

Trionfa un italiano figlio di un egiziano che con ‘Soldi’ ha un brano totalmente radiofonico. Delusione per la Bertè

Trionfa Mahmood: Sanremo fa la rivoluzione

Il Volo subito fuori. Sfida tra Ultimo e Mahmood. E vince Mahmood. Il Festival di Sanremo stavolta fa la rivoluzione. Al primo posto un italiano figlio di un egiziano che con ‘Soldi’ ha un brano totalmente radiofonico, destinato a funzionare a lungo nelle playlist di ogni network. È la conclusione di uno dei Festival più incerti degli ultimi anni, con una delusione grossa, almeno per quanto si coglie per le strade di Sanremo: Loredana Bertè.

Dopo tre standing ovation consecutive, lei è rimasta fuori dal podio. E mentre Salvini twitta “io avrei scelto Ultimo”, lui gli risponde “le mie canzoni diventano di tutti dopo che le ho scritte”. Insomma il vincitore della sessantanovesima edizione di Sanremo è Mahmood ed è una sorpresa. Cambia tutto. Dopo questa edizione, il panorama musicale italiano della musica leggera è destinato a trovare altri equilibri.

Commenti