Vanessa Hudgens: "Qualcuno morirà di coronavirus, è inevitabile". E la Ferragni si arrabbia

Vanessa Hudgens si esprime con cinismo sui morti di coronavirus e Chiara Ferragni sbotta: l'attrice americana poi si scusa per le parole inappropriate

Il coronavirus continua a mietere vittime, ma alcuni volti noti si ostinano a sottovalutare la gravità della situazione: tra questi l’attrice Vanessa Hudgens, che dopo alcune dichiarazioni social è finita nella bufera.

Mi sembrano tutte delle grandi cavolate. Mi dispiace, si tratta di un virus, lo capisco. Lo rispetto – ha esordito l’attrice di High School Musical - . Ma al tempo stesso, anche se qualcuno lo prende… Sì, le persone moriranno ed è terribile, ma inevitabile. Non so, forse non dovevo dirlo”. Dichiarazioni, queste, che oltre a mettere in evidenza l’estremo cinismo della Hudgens, confermano come molte persone continuino a sottovalutare la pandemia ritenendo sia semplicemente un virus che dovrebbe preoccupare solo una fetta della popolazione, quella anziana o già soggetta ad altre patologie.

Le esternazioni social dell’attrice americana hanno scatenato una serie di polemiche. Chiara Ferragni, che si è mossa per tentare di dare il suo contributo all’Italia avviando con il marito Fedez una campagna benefica volta alla raccolta fondi per la terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano, ha preso a cuore la situazione e in più di un’occasione ha invitato le star con un seguito di follower importante, a lanciare messaggi corretti in merito al coronavirus.

Le dichiarazioni della Hudgens, quindi, hanno indignato in particolar modo la Ferragni che, nelle sue Instagram story, ha sbottato sostenendo che le parole dell’americana siano del tutto sbagliate e fuori luogo. “Questo è un messaggio sbagliato da condividere – ha sbottato Chiara – . Questo virus ha già ucciso migliaia di persone e potrebbe continuare a farlo se non si resta isolati in casa”.

La imprenditrice digitale, quindi, ha ribadito che i problemi causati dal Covid-19 non sono solo riconducibili alla mortalità, ma anche al numero di persone che potrebbero esserne colpite e che necessiterebbero così di cure ospedaliere in strutture che non sono preparate a ricevere un numero così alto di pazienti.

Le parole della Hudgens, però, hanno indignato non solo Chiara Ferragni, ma anche il popolo della rete tanto che l’attrice è stata costretta a cancellare il suo messaggio social e a chiedere scusa per delle affermazioni “insensibili e inappropriate per la situazione”. “Si tratta di un momento folle e sono a casa in isolamento. Quello che spero stiate facendo anche voi, in quarantena e tenendovi al sicuro e in salute – si è giustificata - . Non sottovalutate questa situazione, in nessuno modo! Io sono a casa, rimaneteci anche voi!”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.