L’appello di Chiara Ferragni a Kendall Jenner: “Non fate il nostro stesso errore”

Chiara Ferragni si appella a Kendall Jenner e a tutte le altre celebrità affinchè non trasmettano messaggi sbagliati sul coronavirus

L’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus è un tema che sta molto a cuore a Chiara Ferragni che, attraverso i suoi social, ha lanciato un importante appello a Kendall Jenner e a tutte le persone che sui social hanno un elevato numero di seguaci.

La Ferragni, che insieme al marito Fedez ha lanciato una iniziativa benefica volta ad incrementare la terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano riuscendo a raccogliere più di 3 milioni di euro, ha deciso di utilizzare i suoi canali social per fare una corretta informazione consapevole di come le notizie giuste date ai follower che la seguono possano essere di buon esempio. Notando, quindi, come molte star americane ed europee stiano sottovalutando l’emergenza coronavirus, Chiara ha lanciato a tutti un messaggio importante: “Da una grande voce deriva una grande responsabilità”.

Vi prego, grandi celebrità come Kendall Jenner, non sottovalutate il problema e non diffondete messaggi sbagliati, non fate l’errore che abbiamo fatto anche noi – ha iniziato a scrivere la Ferragni su Instagram - .In Italia abbiamo fatto lo stesso errore. Pensavamo fosse una fo...ta influenza per la maggior parte delle persone, ma abbiamo dovuto imparare nella maniera più difficile che è anche qualcosa più di questo”.

I nostri ospedali sono al collasso perché molte persone hanno bisogno di essere ricoverate o, ancora peggio, in terapia intensiva collegate alle macchine respiratorie – ha continuato a dire la imprenditrice digitale - . Il Covid-19 potrebbe essere solo una fo...ta influenza per te, ma potrebbe dare complicazioni ai tuoi amici, a tuo fratello e probabilmente a tua nonna e tuo nonno”.

Per favore, siamo uniti in questa lotta e non diffondiamo il messaggio sbagliato – ha aggiunto ancora la Ferragni - . Da una grande voce deriva una grande responsabilità. Io sto cercando di fare del mio meglio per aiutare il mio Paese e fare quello che è giusto per le persone perché sento che è una mia responsabilità. Per favore, fate lo stesso!”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.