Vince Gilles Rocca. Isoardi e Todaro furiosi gettano la medaglia

La finale del talent di Rai Uno ha visto trionfare l'attore romano ma tra coppe e medaglie il malumore della conduttrice e del suo maestro non è passato inosservato

Le due facce di Ballando con le stelle. Da una parte la felicità di Gilles Rocca e Lucrezia Lando, vincitori dell'edizione 2020 del talent. Dall'altra la delusione cocente di Elisa Isordi e Raimondo Todaro finiti fuori dal podio per un soffio. A "tradire" la coppia Isoardi-Todaro non sono stati i telespettatori bensì i giudici che hanno stroncato la seconda esibizione del duo, e il loro malcontento si è visto al momento della premiazione.

La finalissima di Ballando con le stelle ha riservato numerose sorprese. Alessandra Mussolini finita sul podio, Daniele Scardina relegato al quinto posto e il testa a testa tra Conticini e Rocca. Ma in tutto questo a tenere banco, oltre al trionfo di Rocca e della sua insegnate Lucrezia Lando, è la delusione di Elisa Isordi e Raimondo Todaro. La coppia non è riuscita ad accedere alla fase finale della gara a causa della votazione impietosa della giuria tecnica nella seconda manche.

Nella sfida secca a coppie Elisa Isoardi si è confrontata con Paolo Conticini. L'esibizione in pista della conduttrice però non è piaciuta ai giurati, che hanno dato punteggio pieno a Conticini. La votazione ha decretato di fatto l'uscita di scena del duo Todaro-Isoardi classificatisi al quarto posto. Elisa e Raimondo non hanno nascosto il loro disappunto e il malcontento è stato evidente soprattutto al momento della premiazione.

Milly Carlucci li ha salutati elogiandoli: "Siete stati degli eroi, dei veri eroi, avete avuto mille difficoltà. Bravi! E naturalmente Elisa non potevi buttarti a ballare come una pazza con quella caviglia". Isoardi visibilmente amareggiata ha risposto seccata: "Il nostro sacrificio non è stato compreso fino in fondo". La conduttrice ha invitato la coppia a ritirare le medaglie, ma Todaro presa l'onorificenza non l'ha neanche indossata, mettendosela direttamente in tasca. La Isoardi, visibilmente contrariata, ha provato a fare buon viso a cattivo gioco ponendo la medaglia al collo del suo partner.

Una volta usciti dalla pista sembra che i due abbiano scagliato a terra le rispettive medaglie, manifestando tutto il loro disappunto per l'esito negativo della gara. La coppia si sarebbe anche rifiutata, sempre secondo i cinguettii social, di rilasciare la mini intervista post gara. Su Twitter il gesto di stizza della coppia non è passato inosservato e in molti hanno criticato l'atteggiamento eclatante della coppia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Dom, 22/11/2020 - 11:36

in una gara, soprattutto quando si arriva a giudicare la tecnica, il sacrificio di ciascuno è inevitabilmente oscurato dal risultato. Tanto per fare un esempio pratico, sono certo che se andassi in Grecia nessuno capirebbe quanti sacrifici mi sia costato studiare il greco, ovvio che ad un colloquio chi lo parla meglio passa davanti.

timoty martin

Dom, 22/11/2020 - 12:33

Coppia bravissima, simpaticizzima ma sfortunata, che certamente non meritava un tale finale. Una volta ritirati per ovvie cause, non avrebbero dovuto tornare in gara.

Libero 38

Dom, 22/11/2020 - 14:17

Ammesso che nessuno vuol perdere ma gettare la medaglia hanno dimostrato che persone sono.

ilbelga

Dom, 22/11/2020 - 16:20

non si nasconde mai e non si getta mai e poi mai un premio che ti viene assegnato da una giuria. in questo caso i signori hanno dimostrato poca eleganza e mi fermo qui.

schiacciarayban

Dom, 22/11/2020 - 17:22

Uno sportivo non getterebbe mai una medaglia, ma questi che razza di sportivi sono? Lo sport è un’altra cosa mentre la Carlucci parla di sportivi. Questi sono due balletti di gente che si atteggia da primadonna, non offendiamo il mondo dello sport.