Ahia Ibra: nuovo infortunio, salta il Liverpool

Un'infiammazione al tendine d'Achille terrà fuori Zlatan Ibrahimovic nella gara di mercoledì sera in Champions contro il Liverpool: ecco quali potranno essere i tempi di recupero

Ahia Ibra: nuovo infortunio, salta il Liverpool

Neanche il tempo di esultare per il gol ed il rientro in campo che deve fare già i conti con un nuovo infortunio: Zlatan Ibrahimovic salterà la gara di mercoledì contro il Liverpool per un infortunio al tendine d'Achille avvertito durante l'allenamento di martedì mattina.

Nuova tegola per Ibra

"Zlatan sarebbe sceso in campo dal primo minuto, però un'infiammazione al tendine può capitare dopo quattro mesi di stop. Speravamo che l'infiammazione gli permettesse di giocare, ci ha provato ma aveva dolore. Inutile prendere rischi, abbiamo tante altre partite oltre domani", ha affermato l'allenatore del Milan, Stefano Pioli, in conferenza stampa alla vigilia dell'esordio in Champions League. Quattro mesi dopo il rientro sul terreno di gioco ha subito lasciato il segno in campionato, contro la Lazio, siglando il gol del 2-0 ed osannato dal pubblico di San Siro. L'attaccante svedese, che compirà 40 anni il mese prossimo, sperava di fare una grande partita ad Anfield ma sarà costretto a guardare i compagni dalla tribuna. Non ci voleva né per il Milan e nemmeno per Pioli, che comunque dimostra di avere le idee già chiare. "Io penso a un Milan con Zlatan, è quello che vogliamo tutti - aggiunge - Abbiamo tante soluzioni valide, queste improvvise defezioni fanno parte del gioco ma siamo preparati bene. Sceglierò tra Rebic e Giroud chi inizierà, ma siamo coperti. Dispiace per Zlatan, lo rivedremo presto".

Quando potrà tornare in campo

Impossibile conoscere, per adesso, quando Ibra potrà tornare in campo: molto difficile un suo impiego nel big match di domenica sera contro la Juventus. Al di là di tutto, è inutile ipotizzare giorni o settimane, sarà lo staff rossonero che si pronuncerà nei prossimi giorni in base agli esami strumentali e al decorso dell'infiammazione. La "tendinopatia Achillea", di norma, è più frequente durante la preparazione atletica prima dell’inizio della stagione piuttosto che durante il campionato di calcio, probabilmente a causa degli improvvisi aumenti dei carichi di allenamento tipici del ritiro pre-campionato. Come dicono gli esperti del settore, comunque, una patologia cronica come la tendinopatia che coinvolge il tendine d’Achille rappresenta solo il 2,5 % di tutti gli infortuni nel mondo del calcio ma ben il 20-27% di tutti gli atleti soffre di un momentaneo dolore nella zona durante il campionato, soprattutto a seguito di una distorsione di caviglia.

"Zlatan? Tra i migliori che abbia mai visto"

Tornando alla sfida di mercoledì in Champions tra Liverpool e Milan, elogi ai rossoneri ed allo svedese sono stati fatti da mister Klopp. "Zlatan! Che giocatore. Ho visto i video di lui quando si è infortunato e come ha recuperato presto scrivendo: 'I leoni non riposano a lungo'. È un uomo per momenti eccezionali ma se non c'è giocherà Giroud, tutti giocatori davvero bravi. Zlatan è uno dei migliori giocatori che abbia mai visto. Ha ancora benzina nel serbatoio e spreme ogni goccia. È in grado di giocare in ogni campionato e questo è eccezionale", ha detto durante la conferenza stampa pre-gara.

"Non invecchia mai"

Nonostante gli acciacchi dell'età, lo svedese è un esempio per la dedizione e l'impegno che mette ancora alla soglia dei 40 anni. "Ibrahimovic non invecchia mai e ha una grande passione, un fuoco che gli brucia dentro" - ha affermato Pioli dopo la vittoria di domenica contro la Lazio. "Fa a gara per vincere, si allena sempre al massimo e lo fa con piacere. Quando sei così non ti senti passare gli anni". Ibra ha firmato ad aprile di quest'anno un prolungamento di contratto che lo vedrà legato al Milan fino al termine della stagione 2021/22.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti