Ancelotti svela: "Sono stato vicino al Milan per ben due volte"

L'allenatore del Napoli Ancelotti ha raccontato come sia stato vicino al ritorno al Milan: "Quando son andato via dal Real Galliani è venuto a caccia a Madrid, ma dovevo riprendermi da un problema alla cervicale. E poi un’altra volta con Fassone c’è stato un mezzo tentativo, dopo il Bayern”

Carlo Ancelotti è sicuramente il valore aggiunto del Napoli di Aurelio De Laurentiis. L'ex tecnico di Milan, Chelsea, Real Madrid, Psg e Bayern Monaco ha portato la mentalità vincente agli azzurri che occupano la seconda posizione in campionato, otto punti dietro la famelica Juventus e che si giocheranno la possibilità di vincere l'Europa League dopo essere retrocessi dalla Champions, avendo lottato fino all'ultimo secondo in un girone di fuoco con Liverpool e Psg. Ancelotti è tornato in Italia dopo tanti anni e ai microfoni del Corriere della Sera ha svelato: "Ritorno in Italia? Questo è il Paese più bello del mondo. Poi c’è chi vive meglio e chi vive peggio ed è un po’ arrabbiato, ma tempo fa sentivo un discorso di Farinetti: ha detto che noi abbiamo la fortuna di essere nati in Italia. Concordo”.

Ancelotti ha poi parlato del suo Milan e del suo ex giocatore Gennaro Gattuso, ora tecnico in difficoltà: "Lui è molto coinvolto, all’inizio è cosi: hai meno certezze, ti fidi poco degli altri, cerchi di fare tutto tu. Poi capisci che è fondamentale dedicare un po’ di tempo a se stesso. Quando ho iniziato stavo 24 ore sul pezzo, era il 96 e ho detto: nel 2000 smetto. Siamo nel 2018". Infine Ancelotti ha anche svelato come fu ad un passo dal ritorno al Milan e per ben due volte: "Se sono stato vicino al ritorno in rossonero? Due volte. Quando son andato via dal Real Galliani è venuto a caccia a Madrid, ma dovevo riprendermi da un problema alla cervicale. E poi un’altra volta con Fassone c’è stato un mezzo tentativo, dopo il Bayern”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.