Ora spunta il nome (giusto) per stravolgere la Juve in attacco

L'Equipe vede in uscita Milik dal Marsiglia con la Juventus fortemente interessata all'ex Napoli. Costo dell'operazione 12 milioni di euro. Il 27enne polacco prende il posto di Dybala?

Ora spunta il nome (giusto) per stravolgere la Juve in attacco

La Juventus sta continuando a sondare il mercato per rinforzare la rosa da mettere nella mani di Andrea Pirlo in vista della prossima stagione. In quest'ottica la dirigenza bianconera sta lavorando per rendere più competitivo l'attacco dato che l'unico certo di restare a Torino è Cristiano Ronaldo con i nuovi arrivati Federico Chiesa e Dejan Kulusevksi che sono il presente e il futuro dei bianconeri. Il nome di Arkadiusz Milik circola insistentemente tra le mura di corso Galileo Ferraris con il quotidiano francese l'Equipe che ha confermato come il polacco lascerà Marsiglia al termine della stagione.

Rinforzo ideale?

Milik è stato per tempo nel mirino di Paratici ma alla fine non si è mai arrivati ad un accordo con il Napoli. Se andrà via dal Marsiglia, però, chi vorrà acquistarlo dovrà sborsare solo 12 milioni di euro, come previsto nella sua clausola rescissoria siglata a fine gennaio prima del trasferimento in Francia. Il prezzo è accessibile con l'ex Ajax considerato il rinforzo ideale in caso di addio di Alvaro Morata e Paulo Dybala che per ragioni differenti potrebbero lasciare Torino.

Lo spagnolo non dovrebbe essere riscattato visto il grande esborso economico a cui andrebbe incontro la Juventus che in estate pagò già una prima rata per il prestito oneroso. Non riscattare il 28 enne iberico vorrebbe dire non spendere nel corso di due anni altri 35-40 milioni di euro da investire in altri reparti o su altri giocatori come appunto Milik.

Per Dybala, invece, il discorso è legato al contratto, ai problemi fisici e al fatto di aver ancora voglia di far parte della Juventus. Se arriverà un'offerta ritenuta congrua allora l'argentino lascerà Torino dopo anni in cui ha messo in mostra il talento non riuscendo però mai ad esplodere in via definitiva. In attacco sono però tanti i nomi sul taccuino di Paratici con Mauro Icardi vecchio pallino mai abbandonato e in uscita dal Psg.

Piacciono anche e non poco i profili di Moise Kean, e sarebbe un ritorno quasi assurdo dato che era di proprietà bianconera, e Sergio el Kun Aguero che dopo anni alla grande al Manchester City cambierà aria e prendibile a costo zero. I nomi sul tavolo sono tanti ma iniziare con Milik sarebbe un primo passo dato che si otterebbe l'ingaggio di un attaccante utile, duttile, prolifico a un costo assolutamente accessibile per le casse dei bianconeri che hanno esigenza di alleggerire il monte ingaggi.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento