Astori, il commovente omaggio di Bernardeschi: gli dedica un tatuaggio

Il centrocampista della Juventus si fa tatuare il numero dell'ex capitano della Fiorentina, con cui ha giocato per due anni

Astori, il commovente omaggio di Bernardeschi: gli dedica un tatuaggio

Tanto era l'affetto per Davide Astori che ha voluto imprimerselo sulla pelle, per sempre. Così il centrocampista della Juventus e della Nazionale Federico Bernardeschi ha deciso di dedicare un tatuaggio al capitano della Fiorentina scomparso per un malore nella notte fra sabato 3 e domenica 4 marzo scorso.

In un post pubblicato sul proprio profilo Instagram, il campione bianconero - che per due stagioni ha giocato a Firenze proprio insieme ad Astori - svela come sul braccio si sia disegnato il numero dell'ex capitano della Viola, il 13, vicino al testo dell'Ave Maria.

"Passiamo la vita a correre e competere, ognuno alla ricerca del suo gol personale - ha poi scritto Bernardeschi sul social - Poi qualcuno stacca la foglia dall'albero. Con gli occhi gonfi di lacrime, il cuore straziato... Ti dico Grazie amico mio, grazie per la tua umiltà, la tua bontà, i tuoi insegnamenti. Grazie per la nostra amicizia. Mi mancherai, ti porto e ti porterò sempre nel cuore. Veglia da lassù sulla tua famiglia, la tua compagna e la tua piccola principessa. Resterai come un segno indelebile inciso nel mio cuore! Mancherai."