Australian Open, Fognini perde tre set a uno per mano di Sandgren

Fognini è stato eliminato dagli ottavi di finale degli Australian Open per mano di Tennys Sandgren con i parziali di 6-7, 5-7, 7-6, 4-6 in 3 ore e 27 minuti di gioco

Fabio Fognini esce amaramente di scena agli Australian Open e lo fa per mano dello scatenato statunitense Tennys Sandgren che al secondo turno aveva già fatto fuori a sorpresa l'altro italiano, numero dodici del seeding, Matteo Berrettini. Il 28enne americano si è imposto per tre set a uno in tre ore e 27 minuti di gioco con i parziali di 7-6 (5), 7-5, 6-7 (2), 6-4 in un match tirato ed equilibrato dove Sandgren si è dimostrato più solido mentalmente rispetto a Fognini che ha giocato comunque una buona partita.

Il numero 100 del mondo continua a mietere vittime eccellenti e ora nel turno successivo se la vedrà contro il vincente del match tra il fenomeno Roger Federer e Marton Fucsovics. Il classe 91' eguaglia così il suo miglior risultato in Australia e in un torneo del grande Slam bissando così i quarti di finale e con il sogno di poter staccare il pass per le semifinali. Il 32enne di Sanremo perde la grande occasione per poter approdare ai quarti di finale contro un giocatore sicuramente duro e difficile da affrontare ma assolutamente alla portata del tennista azzurro.

La cronaca della partita

Nel primo set tutto scorre sui binari dell'equilibrio con Sandgren e Fognini che tengono sempre il loro turno di battuta fino ad arrivare al tirato tie-break vinto poi dall'americano per sette punti a cinque. Nel secondo parziale il tennista azzurro entra in campo sfiduciato con l'americano che ottiene il break e scappa sul 4-0. Il 32enne ligure però risale fino al 4-3 e resta aggrappato alla partita.

Sandgren fa la voce grossa e si porta sul 5-3 ma Fognini gli strappa il servizio e lo costringe agli straordinari: sul punteggio di 6-5 in favore dell'avversario, però, Fabio si fa strappare nuovamente il servizio con Tennys che chiude il set in suo favore sul punteggio di 7-5.

Nel terzo set Fognini entra in campo determinato e affronta l'avversario con grande concentrazione ma perde il servizio al terzo gioco. Il compagno della Pennetta però contro brekka Sandgren e la partita si trascina fino al decisivo tie-break letteralmente dominato da Fabio che chiude in suo favore con il punteggio di 7-2.

Nel quarto set tutto in equilibrio dal primo al nono gioco, ma al decimo e sul punteggio di 5-4 in favore dell'americano, Fognini si fa strappare il servizio e perde così un incontro difficile ma assolutamente alla sua portata

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

cir

Dom, 26/01/2020 - 11:43

finalmente !!

Gianca59

Dom, 26/01/2020 - 19:00

Ma riuscirà mai Fognini a fare una partita concentrato dall' inizio alla fine ?