Il Bologna vince in rimonta contro il Brescia. Cagliari-Parma 2-2 al 95'

Le reti di Orsolini e Bani hanno permesso al Bologna di vincere per 2-1 contro il Brescia di Corini. Il Cagliari si fa riprendere sul 2-2 dal Parma al 95'

Finisce 2-1 il primo anticipo della 22esima giornata di Serie A tra il Bologna di Sinisa Mihajlovic e il Brescia di Eugenio Corini. A sopresa il tecnico serbo va in panchina dopo il ricovero ospedaliero di cinque giorni per essere sottoposto ad una cura antivirale dopo aver subito il trapianto di midollo osseo a fine ottobre. Nel primo tempo a passare in vantaggio a sorpresa sono le Rondinelle con la rete di Torregrossa su rigore, per fallo di Mbaye su Dessena, ma a fine primo tempo è Orsolini a siglare il pareggio. In pieno recupero Bani segna il gol del vantaggio che regalano tre punti d'oro e meritati al Bologna che sale a quota 30 punti, con un solo punto di svantaggio rispetto a Cagliari, Milan e Parma. Il Brescia, invece, resta ancora fermo ultimo a quota 15.

La cronaca

Nel primo tempo ci prova subito Schouten con un gran tiro da fuori area al 3' che mette paura a Joronen. Al 10' si ferma Sansone per un problema muscolare al suo posto entra Barrow. Il numero uno del Brescia anticipa Barrow al 20 e tre minuti dopo il gambiano ci prova con un bel tiro da fuori che si spegne sul fondo. Il Bologna continua a premere con Palacio e Barrow ma al 29' Joronen è bravo in presa bassa.

Minuto 30' ci prova Orsolini con un tiro dalla distanza: palla alta sopra la traversa. Il Bologna domina ma il Brescia passa in vantaggio con Torregrossa su rigore al 35' per il fallo subito da Dessena da parte di Mbaye. I rossoblù pareggiano al 43' con Orsolini che riceve palla da Mbaye e batte Joronen con un bel sinistro. In pieno recupero Palacio si divora il vantaggio.

Nella ripresa le squadre sono più nervose in campo e la prima vera occasione da rete capita sulla testa di Soriano al 69' ma l'ex Sampdoria non riesce a dare forza. Skov-Olsen sbaglia tutto al 79' con un tiro alto sopra la traversa da tre metri. Santander prova a mettere il suo nome sul tabellino all'85': ma il suo tiro finisce a fil di palo. A uno dal novantesimo Bani regala una vittoria fondamentale al Bologna deviando in rete un pallone crossato da Barrow e sfiorato da Palacio.

Il tabellino

Bologna: Skorupski; Mbaye (81' Santander), Danilo, Bani, Denswil; Poli, Schouten; Orsolini (71' Skov-Olsen), Soriano, Sansone (11' Barrow); Palacio.

Brescia: Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Dessena (60' Martella); Romulo (72' Ndoj); Ayé (78' Donnarumma), Torregrossa

Reti: 35' Torregrossa (B), 43' Orsolini (Bo), 89' Bani (Bo)

Cagliari-Parma 2-2 (ore 18)

Finisce 2-2 la sfida europea tra il Cagliari di Rolando Maran e il Parma di Roberto D'Aversa con i sardi che si sono fatti riprendere per ben due volte dai ducali. Al gol di Joao Pedro ha poi risposto Kucka a fine primo tempo mentre nella ripresa Simeone segna il 2-1 al 54' con Joao Pedro che un minuto prima sbaglia un rigore. Quando tutto sembra far pensare che la partita sia indirizzata verso i rossoblù ci pensa Cornelius a punire i padroni di casa che perdono così la ghiotta occasione di portarsi al sesto posto in solitaria. Sardi e gialloblù si portano a quota 32 punti a più uno sul Milan che però vincendo contro il Verona si prenderebbe lui il sesto posto in solitaria.

La cronaca

Il Parma parte subito forte con Kucka che al 2' sfiora il gol del vantaggio. Il Cagliari passa subito al 18' con Joao Pedro che insacca su assist di Simeone. I sardi spingono ma al 30' è ancora Kucka che colpisce il palo e al 36' Simeone colpisce una clamorosa traversa. Nainggolan impegna Colobmi al 39' e al 43' il Parma pareggia con l'uomo più pericoloso dei ducali lo slovacco Kucka che insacca su cross di Brugmann. Cornelius la mette alta da ottima posizione e si va al riposo sull'1-0.

Nella ripresa Colombi compie una grande parata sul tiro di Cigarini al 52' e al 53 Gagliolo stende Joao Pedro e l'arbitro concede il rigore. Dal dischetto si presenta il brasiliano che però calcia alto. Passa un minuto e il Cagliari però segna lo stesso il vantaggio con Simeone che riceve palla da Pellegrini e fredda Colombi. Al 58' fallo di mano di Klavan e rigore per il Parma con il Var che cambia però la decisione: è punizione dal limite. Gli ospiti ne hanno di più nel finale e trovano il pareggio al 95' con Cornelius che la insacca su cross preciso di Kurtic.

Il tabellino

Cagliari: Cragno; Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini (71' Oliva), Ionita; Nainggolan, Joao Pedro; Simeone (82' Paloschi)

Parma: Colombi; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman (79' Sprocati), Kurtic; Siligardi (63' Caprari), Cornelius, Kucka

Reti: Joao Pedro (C), Kucka (P), 54' Simeone (C), 95' Cornelius (P)

Joao Pedro fallisce un rigore

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.