"Dobbiamo avere paura...". La frase inedita di Bonucci sul Milan

Guardiamo questa c***o di lavagna, abbiamo paura del Milan? Non può essere, dobbiamo giocare con la testa libera!", il messaggio di Bonucci ai suoi compagni di squadra

"Dobbiamo avere paura...". La frase inedita di Bonucci sul Milan

Leonardo Bonucci è ormai un veterano della Juventus ed è già arrivato alla sua undicesima stagione in bianconero. Le annate sarebbero potute essere 12 ma nel 2017-2018 il 34enne difensore di Viterbo, ex canterano dell'Inter, è passato clamorosamente al Milan anche se è durato solo un anno. Nel 2018-2019, infatti, Bonucci ha fatto ritorno alla Vecchia Signora e i suoi tifosi ci hanno messo un po' di tempo per perdonargli il tradimento. L'attaccamento ai colori bianconeri del difensore della nazionale è innegabile e questo ne fa una vera e propria icona per il popolo juventino.

Colto sul fatto

Dopo la lite Cuadrado-CR7, uscita fuori grazie ad "All or Nothing, la docu-serie che racconta la stagione 2020-2021 della Juventus, è balzato alla cronaca un altro episodio che vede proprio Bonucci grande protagonsista durante un discorso motivazionale alla squadra. Le telecamere di Prime Video hanno mostrato il numero 19 intento a spronare i compagni durante un intervallo di Juventus-Milan. La squadra di Pirlo infatti era reduce dalla cocente eliminazione dalla Champions per mano del Porto e dopo il primo tempo si è trovata sotto di un gol.

"Abbiamo ancora 45’. Dobbiamo dare tutto ciò che abbiamo. Abbiamo i cambi. Diamo tutto quello che abbiamo per vincere. Dobbiamo essere positivi. Dai. Dobbiamo avere fiducia in noi stessi aiutarci l’uno con l’altro.Quando sbagliamo andiamo subito in aggressione. Adesso si vedono i giocatori e gli uomini", le parole di Andrea Pirlo per spronare i suoi ragazzi sotto nel punteggio.

"Non cominciamo a piangerci addosso eh! Dopo si piange! Adesso non ci si piange addosso. Adesso si tirano fuori i cog****i", le parole di Gigi Buffon con Leonardo Bonucci che si prende la scena prendendosi gioco della sua ex squadra: "Guardiamo questa c***o di lavagna, abbiamo paura del Milan? Non può essere, dobbiamo giocare con la testa libera! È un momento difficile ma la testa libera aiuta a far andare le gambe". Purtroppo per lui e per la Juventus, però, le cose non andranno affatto bene dato che la squadra di Pirlo subirà altri due gol dai rossoneri e anche gli sfottò social per questa storia che sta facendo il giro del web.

Commenti