Braccio di ferro Empoli-Figc per i due Under

La Federcalcio e l'Empoli sono ormai ai ferri corti riguardo alla situazione di Vasco Regini e Riccardo Saponara. I due giocatori hanno disputato l'andata della finale playoff di Serie B contro il Livorno, subito dopo la quale sarebbero dovuti partire alla volta di Milano per raggiungere il ritiro dell'Under 21. Nessuno dei due però è arrivato a Milanello, sede del ritiro degli azzurrini. Entrambi, secondo un accordo verbale tra il club e la federazione, avrebbero dovuto giocare una sola delle due gare di finale, ma proprio ieri sera il tecnico dei toscani Maurizio Sarri ha fatto «appello al buon senso di Mangia», chiedendo esplicitamente di avere a disposizione il difensore e il centrocampista domenica prossima prima di lasciarli partire per l'Europeo.
Sarri ha minacciato un «ricorso alle carte bollate», stamattina Regini e Saponara sono rimasti a sua disposizione e si sono allenati. La federazione esige il rispetto delle regole e di un calendario che i club hanno approvato prima che si arrivasse allo scontro di questi giorni, l'Empoli non vuole privarsi di due pedine fondamentali e si appella ai regolamenti Fifa sulle gare che non riguardano la stagione regolare, che potrebbero permettere ai toscani di lasciare liberi i giocatori con quarantotto ore di anticipo rispetto all'evento (il torneo partirà il 5 giugno). Ma se dovessero farli giocare a Livorno, potrebbero rischiare di perdere la partita a tavolino.

Commenti