Buffon: "Giusto il no alle tessere omaggio ai politici"

Il portiere della Nazionale dal ritiro di Coverciano: "Servono segni di discontinuità, segnali come quelli dati da Papa Francesco"

Buffon: "Giusto il no alle tessere omaggio ai politici"

Nelle recenti elezioni era sceso (o salito?) in campo per sostenere Mario Monti e la sua Lista Civica. Oggi Gigi Buffon dice la sua sul provvedimento adottato dal neo presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha detto di voler togliere le tessere per lo stadio gratis ai politici.

Oltre alle consuete domande legate strettamente al calcio, alla Juventus come alla Nazionale, c’è spazio anche per l’attualità nel ritiro di Coverciano. Durante la conferenza stampa il portiere dice che "lo stop del Coni alle tessere omaggio ai politici è un discorso che non ho approfondito" ma sottolinea che "è un segnale. Come quelli venuti dal nuovo Papa. Sono segnali molto belli, fa bene pensare che ogni tanto ci siano segnali di discontinuità, vuol dire che ogni tanto ci si ferma e si pensa".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti