Cancelo salva un bambino autistico. La madre del piccolo: "Potevano calpestarlo..."

Durante i festeggiamenti per la vittoria della Premier League da parte del Manchester City, Cancelo ha salvato la vita ad Ollie, bambino autistico di 10 anni: "Se non fosse stato per lui sarebbe stato schiacciato dai tifosi"

Cancelo salva un bambino autistico. La madre del piccolo: "Potevano calpestarlo..."

Joao Cancelo si è reso protagonista di un gesto incredibile salvando così la vita ad un bambino autistico. L'esterno offensivo del Manchester City, infatti, durante i festeggiamenti per aver vinto la Premier League ha evitato il peggio. L'ex giocatore di Valencia, Inter e Juventus, infatti, ha preso in braccio Ollie, un ragazzino autistico di 10 anni, evitando che la folla lo calpestasse durante la festa subito dopo il match vinto contro l'Aston Villa.

A raccontare il significativo gesto di Cancelo è stata la mamma del bambino, Lauren Gordon, che ai microfoni del tabloid inglese "Manchester Evening News" ha spiegato: "Non è consapevole dei rischi che può correre, quindi appena ha visto i tifosi entrare in campo ha cominciato a correre anche lui. Era terrorizzato, poi ha visto Cancelo ed è andato verso di lui. Joao l'ha tirato a sé, gli ha dato un bacio sulla fronte e l'ha abbracciato come fa un orso per proteggerlo. Le persone spingevano, ma lui l'ha protetto".

La donna ha poi spiegato come il figlio affetto da autismo fosse davvero spaventato per il dramma che si stava per consumare sul terreno di gioco dell'Etihad Stadium: "Mio figlio era terrorizzato, se non fosse stato per Cancelo sarebbe stato schiacciato dai tifosi. Anche lui mi ha detto 'Sarei potuto morire'. Ma è arrivato Cancelo per fortuna. Ha completamente smesso di pensare alla festa per prendersi cura di questo ragazzino con cui non ha alcun legame. Ma ha capito il problema, senza di lui sarebbe stato calpestato. Non ho parole per ringraziarlo".

Cancelo, per questa ragione, diventerà l'idolo indiscusso del piccolo Ollie con la madre che ha chiuso ringraziando il portoghese e sottilineando ancora una volta il suo gesto eroico e salvavita:"Siamo spesso troppo veloci a lamentarci con i giornali per le cose che non vanno bene e non ci curiamo di evidenziare le cose belle come questa. Cancelo era il secondo giocatore preferito di mio figlio Ollie, oggi posso dire che è il suo preferito in assoluto".

Il giocatore portoghese ha vestito la maglia di Inter e Juventus tra il 2017 e il 2019 mettendo insieme 28 presenze e una rete con i nerazzurri, 34 e un gol con i bianconeri. Questa appena andata in archivio è stata la sua terza stagione con la maglia del Manchester City con cui ha già vinto diversi trofei: forse, però, il titolo più bello l'ha conquistato proprio durante i festeggiamenti scudetto della sua squadra salvando la vita ad Ollie.

Commenti