Champions League, l'Atletico Madrid fa fuori il Liverpool. Il Psg batte il Borussia e passa il turno

Champions League, l'Atletico Madrid vince 3-2 in casa del Liverpool e stacca il pass per i quarti di finale. Nell'altro match di serata il Psg fa 2-0 contro il Borussia Dortmund e vola al turno successivo

La vera sorpresa di questa serata di Champions League arriva da Anfield dove i campioni d'Europa in carica del Liverpool di Jurgen Klopp vengono eliminati dall'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone. In uno stadio stracolmo di tifosi i Reds passano in vantaggio con Wijnaldum al 43' con la gara che si trascina così ai supplementari. Firmino sigla il gol del 2-0 al 94' ma dopo tre minuti Llorente segna il gol del 2-1, che vuol dire qualificazione per i colchoneros dopo l'1-0 del Wanda Metropolitano.

Il Liverpool continua a spingere ma in contropiede, a fine del primo tempo supplementare, incassa il gol del 2-2 ancora con il bel gol di Llorente e al minuto 121 Morata segna addirittura il 3-2 finale, ancora in contropiede. Passa così il turno l'Atletico Madrid che fa fuori una delle grandi favorite alla vittoria finale e dominatrice della Premier League che nelle ultime due-tre settimane aveva palesato qualche difficoltà fisica e mentale.

Nell'altro match di serata il Psg di Thomas Tuchel rimonta il 2-1 subito in Germania, vince 2-0 contro il Borussia Dortmund grazie alle reti di Neymar e Bernat. Espulso Emre Can nel finale di partita. I francesi staccano così il pass per il turno successivo con l'allenatore tedesco che per ora salva la panchina in vista della prossima stagione anche se per essere confermato dovrà non solo qualificarsi ai quarti ma vincere la Champions League.

Liverpool-Atletico Madrid 2-3 (dts)

Il Liverpool di Jurgen Klopp fa tutto bene fino al minuto 97 ma poi prende gol, perde la testa e perde addirittura per 2-3 nei tempi supplementari contro l'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone che fa così uno scalpo importante mandando fuori dalla competizione i campioni d'Europa in carica. I gol della partita portano la firma di Wijnaldum, Firmino, Marcos Llorente autore di una doppietta e Alvaro Morata nel finale di partita. Con questo risultato, e sarebbe anche bastata una sconfitta per 2-1 ai colchoneros, gli spagnoli volano così ai quarti di finale e raggiungono Psg, Lipsia e Atalanta.

Il tabellino

Liverpool: Adrian, Alexandre-Arnold, van Dijk, Gomez, Robertson, Henderson (105' Fabinho), Wijnaldum (106' Origi), Oxlade-Chamberlain (82' Milner), Salah, Mané, Firmino

Atletico Madrid: Oblak, Trippier (91' Vrsaljko), Savic, Felipe, Renan Lodi, Koke, Saul Niguez, Thomas Partey, Correa (105' Gimenez), Diego Costa (56' Llorente), Joao Felix (103' Morata)

Reti: 43' Wijnaldum (L), 94' Firmino (L), 97' e 105' Llorente (A), 121' Morata (A)

Psg-Borussia Dortmund 2-0

Il Psg di Thomas Tuchel, ex della partita, riesce nella piccola impresa di ribaltare il 2-1 dell'andata, batte 2-0 in casa, a porte chiuse, il Borussia Dortmund di Lucien Favre e stacca così il pass per i quarti di finale di Champions League regalandosi così un po' di tranquillità dopo settimane turbolente. I francesi hanno risolto la pratica tedesca nel primo tempo grazie ai gol di Neymar e Bernat. Mbappè dopo aver fatto un tampone, per fortuna negativo, è partito dalla panchina ed ha giocato l'ultima mezz'ora finale, nessun minuto invece per l'ex capitano dell'Inter Mauro Icardi che è stato 90 minuti a guardare. Dall'altra parte il cecchino norvegese Haaland, decisivo con una doppietta all'andata, è rimasto a guardare con il suo Dortmund che viene così eliminato dalla Champions League.

Il tabellino

Psg: Navas, Kehrer, Marquinhos, Kimpembe, Bernat, Di Maria (79' Kurzawa), Paredes (92' Kouassi), Gueye, Neymar, Sarabia (64' Mbappé), Cavani

Borussia Dortmund: Burki, Piszczeck, Hummels, Zagadou, Hakimi (87' Goetze), Emre Can, Witsel (71' Reyna), Guerreiro, Sancho, Hazard (68' Brandt), Haaland

Reti: 28' Neymar (P), 45' Bernat (P)

Note: Espulso Emre Can all'89'

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.