"Chiudi la bocca scimmia". E Neymar sferra un pugno a Gonzalez

Finisce in rissa Psg-Marsiglia con ben cinque espulsi nel finale. L'insulto di Gonzalez scatena Neymar che gli tira un pugno: "L'ho colpito perché è razzista"

Nervi tesi nella sfida tra il Psg di Thomas Tuchel e il Marsiglia di André Villas-Boas. La gara è terminata per 0-1 in favore degli ospiti con ben 5 espulsioni nei minuti finali. Nel recupero del match, infatti, sono volati calci e pugni e a farne le spese sono stati due calciatori per parte, Kurzawa e Paredes per il Psg, Arnavi e Benedetto per il Marsiglia. Non solo, perché anche Neymar è stato espulso dal direttore di gara che dopo aver consultato il Var ha visto chiaramente il pugno sferrato dall'ex Barcellona ai danni di un avversario Alvaro Gonzalez.

Insulto razzista

Neymar è stato espulso ma prima di lasciare il campo ha voluto spiegare il perché del suo gesto ai danni dell'avversario: "Perchè è un razzista, ecco perchè l'ho colpito". Pare infatti che Alvaro gli abbia detto: "Chiudi la bocca, scimmia", queste parole hanno fatto scattare la furia cieca di Neymar che ha deciso di colpirlo con un pugno. Non solo, perché il suo compagno di squadra Angel Di Maria avrebbe sputato in direzione di Gonzalez ma il direttore di gara non ha preso provvedimenti disciplinari nei confronti dell'ex calciatore di Real Madrid e Manchester United ma ora toccherà al giudice sportivo valutare se l'argentino abbia sputato realmente in faccia all'avversario

Post al veleno e la difesa

Neymar si è poi sfogato sui social dove ha postato una storia su Instagram non usando giri di parole sul suo unico rammarico: "L'unica cosa che mi dispiace è non aver dato una testata a quello str...", uno dei tanti commenti al veleno della star del Psg. Anche Alvaro Gonzalez però ha voluto difendersi dalle accuse di razzismo: "Non c’è posto per il razzismo. La mia carriera è pulita e con tanti colleghi e amici ogni giorno. A volte devi imparare a perdere e mostrarlo in campo. Tre punti incredibili oggi, forza OM, grazie famiglia", la puntura di Gonzalez a Neymar che ora rischia una lunga squalifica e con lui anche Di Maria se verrà accertato lo sputo verso il giocatore del Marsiglia.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Lun, 14/09/2020 - 10:27

Questa storia del razzismo ha veramente stancato. Se gli avesse detto cane nessuno si sarebbe scandalizzato, gli ha detto scimmia, sempre che sia vero, e allora tutti giù a dire che ha fatto bene a prenderlo a pugni. Razzismo razzismo razzismo, che p@lle!

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 14/09/2020 - 10:51

la prossima partita giocatela con il "pallone nero"! come ha fatto la mercedes... questo succede per che i "buoni del mondo" vogliono imporre "l'uomo nero" a discapito dell "uomo bianco" nel mondo ci sono stati moltissimi calciatori di colore e molti hanno giocato in italia(pelè, eusebio, garrincha, nenè, canè, ecc. ecc. mai c'è stato un problema razziale, oggi c'è chi li crea per favorire la propria "bottega" politica/economica

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 14/09/2020 - 12:08

Neymar va espulso sempre, grande provocatore e simulatore di falli.

audace

Lun, 14/09/2020 - 14:35

Ho vissuto molto e non ricordo, mai, che in Italia, e Europa, si parlasse di razzismo. Vogliono forzare la mano per dare ai neri la supremazia sui bianchi ... l'assurdo è che proprio i bianchi gli vogliono dare questa opportunità. I bianchi hanno creato e inventato tutto quello che esiste al mondo. Hai neri una solo opportunità, canto e ballo ma, con il ballo e il canto non si và da nessuna parte. Hanno creato il razzismo per mettere gli uni contro gli altri. Se non ci diamo una calmata, tutti, finirà molto male. BASTA!!!!!!

Malacappa

Lun, 14/09/2020 - 15:08

PSG la squadra piu' sopravalutata del mondo

igiulp

Lun, 14/09/2020 - 15:52

Di questo passo diranno che i gol segnati dagli antirazzisti varranno il doppio degli altri. Ma date questi quattro calci al pallone e godetevi i vostri maledetti milioni guadagnati giocando e non rompete con queste cretinerie.

COSIMODEBARI

Lun, 14/09/2020 - 19:31

Io ho visto la partita, il secondo tempo è stata una caccia all'avversario da parte di quelli del PSG, anche da parte di chi faceva la parte del santino in campo. Poi ad una decina di minuti dalla fine è entrato un certo Paredes (credo si scriva così), più che un calciatore un cacciatore di calciatori avversari, e le cose sono precipitate, tant'è che ha preso il primo giallo dopo appena un minuto dall'ingresso in campo. E ne doveva prendere almeno altri due prima dell'espulsione. Il Brasiliano poi è il NULLA assoluto come personalità sportiva ed il quasi nulla assoluto come calciatore strapagatissimo. Insomma ieri sera ho visto un bel gruppo di macellai del calcio. E non poteva non finire con una sconfitta in casa. Senza dire che la serie A francese equivale alle nostre prime dieci squadre dei nostri due gironi di serie C.