Il Comune di Genova invita River e Boca: ''Giocate a Marassi''

Idea suggestiva del comune di Genova che ha invitato River Plate e Boca Juniors a disputare la finale di Coppa Libertadores a Marassi, per i due club fondati da genovesi sarebbe un ritorno alle origini

Il Comune di Genova invita River e Boca: ''Giocate a Marassi''

La città di Genova si candida per ospitare la finale di Coppa Libertadores River Plate-Boca Juniors, dopo il doppio rinvio che ne ha impedito la disputa.

L'invito ufficiale è arrivato da una lettera inviata dal consigliere delegato allo Sport Stefano Anzalone alle dirigenze delle due società argentine. Sarebbe un ritorno alle origini per i club dei Milionarios e Xeneizes, fondati entrambi da genovesi come spiega la missiva: ''La nostra città, vicina in modo storico, culturale e sportivo a Buenos Aires, sente moto profondi e indissolubili i legami con i Vostri due prestigiosi Clubs fondati da nostri conterranei emigrati dall'Italia in Argentina agli albori del '900, e ad oggi gemellati con le nostre due squadre Genoa e Sampdoria''.

Una vetrina prestigiosa che sarebbe di grande aiuto per dare visibilità a Genova, colpita dalle recenti tragedie: ''Atti dolorosi che ci hanno ultimamente colpito, hanno risvegliato un profondo senso di comunità e di riscoperta delle nostre radici'' motivo per cui ''la nostra città è onorata e si rende disponibile ad ospitare questa importante e prestigiosa garadi Finale di Coppa e derby della Capitale Argentina''.

La decisone verrà presa nella giornata di martedì e considerate le

ultime vicende accadute a Buenos Aires, qualsiasi decisione andrà vagliata con grande attenzione. Una data plausibile sarebbe quella di sabato 8 dicembre, non si esclude che la parita possa disputarsi in un altra Nazione.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica