Donnarumma, accoglienza di fuoco a San Siro: ecco cosa è successo

Parte del pubblico del Meazza ha fischiato sonoramente Donnarumma sia durante il riscaldamento che soprattutto durante la lettura delle formazioni: serata difficile per l'ex portiere del Milan

Donnarumma, accoglienza di fuoco a San Siro

"Fischi a San Siro per me? Se dovesse succedere una cosa del genere mi dispiacerebbe. Non c'è nessun problema. Sono lì per giocare e sono sicuro che andrà tutto alla grande. Sono emozionato, Milano e il Milan sono una parte importante della mia vita", questo il commento di Gianluigi Donnarumma alla vigilia di Italia-Spagna con una parte di San Siro che purtroppo per lui gli ha dedicato sonori fischi già durante il riscaldamento e ancor di più durante la lettura delle formazioni.

"A Milano non sei più il benvenuto", questo il messaggio griffato dalla curva Sud rossonera a poche ore dalla semifinale di Uefa Nations League. Anche fuori dal Meazza qualche tifoso gli ha dedicato qualche coro non troppoc carino e qualcuno gli ha anche dedicato uno stendardo eloquente e che non lascia spazio ad alcuna interpretazione:

Social roventi

Sui social i tifosi del Milan si sono scagliati contro il loro ex portiere ma alcuni utenti hanno invece cercato di difendere il numero uno della nazionale e del Psg: "Coloro che fischiano a Donnarumma sono proprio imbarazzanti. Sta giocando per L'ITALIA vi ricordo", e ancora "Ok tutto, ma i fischi su Gigio sono irrispettosi, questa è la NAZIONALE, N A Z I O N A L E! Il campionato deve rimanere fuori. Maleducazione a livelli estremi", "Ma i milanisti che fischiano Donnarumma? Amici è ancora un giocatore della nazionale italiana VE LO RICORDO #ItaliaSpagna #ITASPA", mi da fastidio solo che fischino gli stessi italiani ogni volts che Donnarumma tocca palla. ok ha scelto malamente il PSG ma ha fatto la sua scelta se ora la gente si mette a fischia non è che torna al Milan. va bene tutto ma adesso basta"

Commenti