Scoppia il caso Donnarumma al Psg: cosa succede

Donnarumma è insoddisfatto al Psg visto che è di fatto il numero 12 dietro a Navas. L'ex del Milan è triste, deluso e sconsolato per la sua situazione all'ombra della Tour Eiffel e intanto la Juventus ci pensa

Scoppia il caso Donnarumma al Psg: ecco perché

Gigio Donnarumma sta vivendo una situazione paradossale al Psg. Lui, il giovane ma già esperto portiere campione d'Europa da protagonista con l'Italia di Roberto Mancini panchinaro di lusso nella sua nuova squadra. Il 22enne di Castellammare di Stabia è stato già messo alla porta dal più esperto Keylor Navas che non ha alcuna intenzione di lasciare il posto da titolare conquistato a suon di prestazioni sul campo nelle stagioni passate. Per Mauricio Pochettino il titolare è l'ex Real Madrid e per buona pace di Mino Raiola che qualche giorno fa aveva detto: "Non ci sarà storia tra Navas e Donnarumma giocherà Gigio tutta la vita".

Assalto bianconero

Secondo quanto riportano il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport, Donnarumma è altamente insoddisfatto della sua situazione all'ombra della Tour Eiffel con la Juventus, che ha un piccolo problema Szczesny, che potrebbe tentare l'affondo per riportarlo già in Serie A con l'orchestra proprio di Raiola. Il numero uno polacco ha un ricco contratto da 7 milioni di euro e prima di fare qualsiasi ragionamento su Donnarumma la Juventus dovrebbe prima trovare una sistemazione all'ex estremo difensore di Roma e Arsenal. Una cosa è certa: Donnarumma non vuole fare il panchinaro di lusso e dopo solo un mese è già stanco della sua situazione al Psg

Non è contento, Gigio e a raccontarlo sarebbero stati proprio le persone che gli stanno più accanto, gli amici che gli vogliono bene: gli amici e anche qualche ex compagno di squadra. Nove partite disputate dal Psg, sette da titolare per Navas, solo due per l'ex portiere del Milan che non può essere soddisfatto di quanto sta avvenendo. Secondo indiscrezioni, inoltre, ci sarebbe un patto tra i sudamericani del Psg, con anche Lionel Messi all'interno di questo gruppo, che spalleggerebbe Navas nella competizione con Gigio che è già un lontano ricordo per il Milan che ha trovato in Mike Maignan il suo grande erede. Ora sembra difficile vederlo lontano dal Psg già a gennaio ma se la situazione non cambierà radicalmente potrebbe esserci il clamoroso ritorno in Serie A dopo solo pochi mesi e sarebbe qualcosa di clamoroso, Szczesny permettendo ovviamente.

Commenti