Europa League, la Roma piega a fatica il Gent: finisce 1-0 all'Olimpico

La rete del neo giocatore giallorosso Carles Perez ha permesso alla Roma di vincere per 1-0 contro il Gent nell'andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Ritorno tra una settimna a in Belgio

Europa League, la Roma piega a fatica il Gent: finisce 1-0 all'Olimpico

La Roma di Paulo Fonseca vince a fatica per 1-0 in casa contro il Gent nell'andata dei sedicesimi di finale di Europa League ma la qualificazione resta ancora in bilico e si giocherà tra una settimana in Belgio. I giallorossi sono parsi un po' più pimpanti del solito a cospetto di un avverasio morbido sulla carta che ha però avuto le sue chance per colpire i padroni di casa che sono riusciti a tenere botta e a tenere inviolata la porta: condizione fondamentale in vista della doppia sfida. La Roma, dunque, fa il bis di vittorie in Europa League dopo quella ottenuta dall'Inter in Bulgaria contro il Ludogorets. Tra una settimana, giovedì 27 febbraio, la banda Fonseca andrà a giocare alla Ghelamco Arena: un impianto da 20.000 posti che sarà tutto esaurito: i giallorissi partono in vantaggio e con i favori del pronostico ma di questi tempi la Roma non dovrà fare calcoli e cercare di non prendere sottogamba l'impegno per staccare il pass pe gli ottavi di finale di Europa League.

La cronaca

La Roma parte in avanti fin dai primi minuti e al 13' passa già in vantaggio con Carles Perez che trova il primo gol con la maglia giallorossa ben imbeccato da Dzeko. Lo spagnolo ex Barcellona solo davanti al portiere non sbaglia con un mancino piazzato. Il Gent pian piano si fa pericolosissimo tra il 21' e il 28' con Bezus e l'ex Udinese Kums. Kolarov spreca malamente una buona chance al 38' e al 40' il Gent fa tremare ancora una volta la Roma con Odjidja che spreca tutto calciando alto sopra la traversa in una situazione di tre contro due a favore.

Nella ripresa Smalling calcia al volo di prima intenzione al 51' ma trova la pronta opposizione di Kaminski e quattro minuti dopo è Pau Lopez a controllare agevolmente la conclusione di Bezus. Cristante colpisce il palo di testa al 57' ma l'arbitro ferma tutto per fuorigioco. Al 58' e 61' Odijidja spaventa Pau Lopez che è bravo due volte a dire di no. Il Gent continua ad attaccare e la Roma arretra con Pau Lopez che all'85' fa venire i brividi agli spettatori di fede giallorossa presenti all'Olimpico non trattenendo una punizione di Odjidja e poi ritrovandosi poi in mano il pallone calciato da Depoitre. La Roma sfiora il 2-0 all'87' con il colpo di testa di Kolarov salvato miracolosamente dal portiere Kaminski e con il successivo tentativo di Mkhytarian respinto dalla difesa.

Il tabellino

Roma: Pau Lopez; Spinazzola (69' Santon), Fazio, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Carles Perez, Pellegrini (79' Mkhytarian), Perotti (81' Kluivert); Dzeko

Gent: Kaminski; Lustig, Plastun, Ngadeu-Ngadjui, Mohammadi; Kums (93' Marreh), Owusu, Odjidja; Bezus (74' Chakvetadze); Depoitre, David

Reti: 13' Carles Perez (R)

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?