Ma alla fine della commedia almeno capiremo chi comanda

di Filippo Grassia

P irandello ha rappresentato con quasi un secolo d'anticipo, in "Sei personaggi in cerca d'autore", le vicende attuali dell'Inter. Emblematica una frase: "Crediamo d'intenderci, non c'intendiamo mai". Sul tavolo la scelta del tecnico cui affidare la squadra dopo il licenziamento di De Boer che, per quanto nell'aria da metà ottobre, pare abbia colto di sorpresa il club e i suoi azionisti. Proprio vero che la società non aveva contattato nessuno, come affermato qualche giorno fa dal ds Ausilio. Sul casting potremmo sbizzarrirci a seconda dell'osservatorio. I sei personaggi in cerca d'un allenatore sono: Steven Zhang, il figlio del proprietario di Suning, Yang Yang, il vicepresidente del gruppo cinese, Jun Ren, il braccio operativo del gruppo cinese, l'agente Kia, il cfo Gardini e il ds Ausilio: tutti appassionatamente a Milano. Se invece per i sei personaggi intendiamo gli allenatori in cerca d'una panchina, quella nerazzurra, che piace a tanti, ci troviamo in presenza di Pioli, Guidolin, Marcelino, Hiddink, Pereira, Marco Silva. Fuori dalla rosa Vilas Boas, accasatosi in Cina, Garcia finito al Marsiglia e Leonardo che con signorilità s'è tolto dalla mischia.

Non sappiamo come i dirigenti in questione procederanno alla selezione. Sarebbe curioso sentirli uno ad uno, come se si trattasse d'un normale colloquio di lavoro. Di Pioli e Hiddink, tanto per fare due nomi, si sa tutto, anche di più. Agli sprovveduti consiglieremmo di dare un'occhiata a wiki. Cosa volete che dicano, loro signori? Che giocheranno con un modulo piuttosto che con un altro? L'importante è che si dicano disponibili a correre la tappa più impegnativa, con tanto di Mortirolo, della loro carriera. In caso di ulteriore difficoltà consiglieremmo di chiedere una consulenza a Zamparini che di allenatori s'intende più di qualunque altro al mondo e in un battibaleno risolverebbe l'enigma. Una cosa è certa. Dalla scelta sapremo chi comanda: se Kia, l'agente caro a Thohir, ma anche ai cinesi, o Ausilio che nell'identikit ha posto la perfetta conoscenza del nostro calcio. Per la cronaca Kia ha portato all'Inter Joao Mario e De Boer dopo aver venduto il brasiliano Texeira al club cinese Jiangsu Suning per 50 milioni. Lui sì che se ne intende.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...