Galeone attacca Conte: "La sua Juve uscì contro il Galatasaray..."

Galeone ha difeso Allegri e la Juventus ed ha attaccato Conte che aveva dichiarato che ai bianconeri non basta più vincere solo lo Scudetto

Galeone attacca Conte: "La sua Juve uscì contro il Galatasaray..."

Antonio Conte ha punzecchiato la Juventus che va benissimo in campionato ma che non vince la Champions League da diversi anni: "La Juventus ha 7 punti sulle rivali? Quando hai l’ottavo monte salari del mondo devi guardare ben oltre la Serie A. La Juventus ha compiuto investimenti importanti che la collocano tra i club di dimensione internazionale. Quando hai una rosa come quella della Juve attuale devi avere grandi obiettivi. Se la Juve ha già in tasca il campionato? Nel calcio non c’è nulla di scontato, ma se poi la concorrenza ti vende Higuain e Pjanic, diventa tutto più facile. Tornare a lavorare in Italia? Sicuramente sì, ma ora il mio presente e spero anche il mio futuro prossimo si chiama Chelsea e voglio godermi fino in fondo questa nuova realtà".

Le parole di Conte, però, hanno fatto rumore e la Juventus e Allegri hanno trovato un "difensore" in Giovanni Galeone, ex allenatore di Udinese, Perugia, Napoli ed Ancona che ha attaccato Conte. Ecco le sue parole alla Gazzetta dello Sport: "In Europa, con la Juventus, Conte è arrivato settimo e un anno è uscito con il Galatasaray che non ha nemmeno vinto la coppa delle moschee… Date a Conte Higuain e Mandzukic e vediamo se riesce a farli giocare assieme. Penso che Allegri sarebbe contento se a gennaio arrivasse non un centrocampista, ma due. È vero che sono arrivati due campioni come Higuain e Pjanic, ma penso che Max si aspettasse la permanenza di Pogba. Andando via Pogba, c’era la necessità di trovare un giocatore con quelle caratteristiche e non è facile in Europa: so che ha fatto un tentativo per prendere Matic dal Chelsea, ma evidentemente l’affare non è andato a buon fine per il veto di Conte o Abramovich. Ora però, a gennaio, qualcuno dovranno prendere".

Commenti