Il gesto di Vialli in panchina che emoziona davvero tutti

Al minuto 70' di Italia-Polonia Gianluca Vialli si è reso protagonista di un gesto malinconico e significativo. Il capo delegazione azzurro ha dato un bacio al pallone prima di restituirlo ai calciatori

L'Italia di Roberto Mancini, sostituito degnamente da Alberico Evani in panchina, sta continuando a stupire e ieri sera contro la Polonia ha disputato una partita matura e stilisticamente di qualità a livello di gioco. Al fianco di Evani in panchina c'era anche, come sempre, il capo delegazione della nazionale italiana di calcio: Gianluca Vialli che in coppia con Mancini ai tempi della Sampdoria fece sfracelli in campo. Vialli si è reso protagonista di un gesto che ha suscitato emozioni negli occhi di chi l'ha guardato e ne ha saputo cogliere il significato.

Il gesto che emoziona

Vialli si è reso protagonista di un gesto che non è sfuggito agli occhi delle telecamere. Minuto 70' di Italia-Polonia, il pallone esce in fallo laterale e viene raccolto dal 56enne di Cremona che prima di restituirlo ai giocatori dà un bacio alla sfera con un sorriso quasi malinconico. L'ex attaccante di Juventus e Sampdoria nel 2017 ha reso pubblica la sua lotta contro un tumore al pancreas e ha sempre cercato di essere un esempio positivo per chi combatte ogni giorno contro questo male crudele.

La situazione dell'Italia

L'Italia è prima nel proprio girone di Uefa Nations League e in caso di vittoria contro la Bosnia Erzegovina di Edin Dzeko nell'ultimo turno che si giocherà domenica 18 novembre accederebbe così alla final four. Gli azzurri potranno anche pareggiare a Sarajevo ma servirà poi arrivare a pari punti con Polonia con cui l'Italia ha il vantaggio degli scontri diretti mentre con l'Olanda andrà valutata la differneza reti.

Con un pareggi contro la Bosnia, infatti, l'Italia dovrà augurarsi che l'Olanda che ha 8 punti non batte la Polonia che è ferma a quota 7. Con un pareggio tra polacchi e orange, dunque gli azzurri sarebbero certi delle final four anche con una sconfitta. Se l'Italia, come tutti si augurano, approderà alla Final Four della Nations League sarà anche chiamata ad organizzarla. Le date sono già note da tempo: semifinali il 6 e 7 ottobre 2021 e le due finali (per primo e terzo posto) il 10 ottobre, con le gare che si dovrebbero giocare tra Torino e Milano.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Fjr

Lun, 16/11/2020 - 13:33

Auguri a Vialli di vincere la sua partita più importante

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Lun, 16/11/2020 - 13:58

Vai Gianluca, non smettere di combattere!

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 16/11/2020 - 14:12

Grande Gianluca, uno dei pochi salva la categoria

Gere

Lun, 16/11/2020 - 14:30

Grandissimo Vialli, Grandissimo giocatore ,Grandissimo uomo.

Sempreverde

Lun, 16/11/2020 - 18:08

Era rivolto ai tifosi e ne ha ricevuto uno da ognuno di noi in cambio.