Hayden, spunta il video choc: "Non si è fermato allo stop"

Le forze dell'ordine hanno visionato un video delle telecamere di sorveglianza. Secondo le prime indiscrezioni, Hayden non avrebbe rispettato i segnali

Hayden, spunta il video choc: "Non si è fermato allo stop"

Nicky Hayden è ancora in prognosi riservata e le sue condizioni sembrano disperate. I medici dell'Ospedale Bufalini di Cesena non lasciano trapelare molte informazioni e così i tifosi fanno il tifo ancora per lui, augurandogli di svegliarsi dal profondo coma che lo tiene sospeso tra la vita e la morte. Intanto, però, vanno avanti le indagini della polizia su quanto accaduto quel maledetto 17 maggio scorso, quando Hayden è stato investito mentre si allenava tra Riccione e Tavoleto.

La novità di oggi è che a pochi metri dal punto dell'incidente c'era una telecamera che avrebbe ripreso il drammatico momento dello scontro tra la bicicletta del campione e la Peugeot guidata da un 30enne di San Giovanni in Marignano. Sono due le ipotesi sorte dalla visione del filmato, come riportato nelle indiscrezioni pubblicate da Corriere Romagna. Innanzitutto, pare che il pilota americano non abbia rispettato lo stop all'incrocio, tirando dritto e tagliando la strada all'autista. Resta da capire, però, se l'auto viaggiava nel rispetto dei limiti di velocità oppure se i troppi km/h hanno impedito al 30enne di frenar. Un'altra ipotesi riguarda l'iPod ritrovato sul luogo del sinistro: secondo gli inquirenti Hayden potrebbe essere stato distratto dalla musica che stava ascoltando con le cuffiette mentre si allenava.

Intanto l'uomo che ha travolto il campione americano si è detto disperato per quanto successo: "Mi dispiace, Mi dispiace", continua a ripetere agli amici e ai parenti che si sono stretti intorno a lui per proteggerlo. Il giovane morcianese è seguito e assisistito dagli avvocati Pierluigi Autunno e Francesco Pisciotti. Negativo ai test dell'alcol test, il giovane ha dichiarato: "Stavo andando al lavoro, poi lui è venuto fuori all’improvviso dallo ‘Stop’". Il video sembra confermarlo.

Commenti