Inter-Barcellona, la distanza è di otto milioni di euro per Vidal

L'Inter vuole accontentare Conte regalandogli Arturo Vidal. I nerazzurri offrono 12 milioni di euro, il Barcellona ne vuole 20: a metà strada si potrebbe trovare l'intesa

L'Inter vuole Arturo Vidal e il cileno vorrebbe riabbracciare Antonio Conte in nerazzurro. La trattativa sta per entrare nel vivo anche se il club di viale della Liberazione ha già fatto passi avanti arrivando ad offrire 12 milioni di euro per un giocatore che compirà 33 anni nel mese di maggio. I nerazzurri hanno capito che per strappare l'ex Bayern Monaco ai catalani serve un'offerta concreta e non prestiti con diritto di riscatto.

Antonio Conte vuole a tutti i costi Vidal con Suning che ha capito che servono rinforzi per competere fino alla fine con la Juventus di Maurizio Sarri. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport tra la domanda e l'offerta ballano circa 8 milioni di euro, 12 offerti dall'Inter contro i 20 richiesti dal Barcellona: la sensazione è che a metà strada le parti troveranno l'accordo giusto per far decollare la trattativa e per far andare in porto l'affare con i nerazzurri che avrebbero un rinforzo di qualità e con i blaugrana che incasserebbero il massimo liberandosi di un ingaggio importante.

Fernando Felicevich, agente di Vidal, è molto vicino all'Inter dato che in estate è riuscito a portare un altro suo assistito Alexis Sanchez alla corte di Conte e con un'operazione favorevole ai nerazzurri che non fece molto felici i tifosi del Manchester United. L'ex commissario tecnico della nazionale italiana vorrebbe fin da subito Vidal ma la sensazione, ad oggi, è che non sarà una trattativa semplice visto che il Barcellona non ha assolutamente fretta di cedere e dato che si terrebbe stretto il cileno almeno fino a giugno visto che i catalani si stanno giocando punto a punto la Liga con il Real Madrid di Zinedine Zidane e visto che i blaugrana sono ancora in piena corsa per la conquista della Champions League.

Vidal accettando di tornare in Italia e all'Inter farebbe ritorno in quel campionato che l'ha visto protagonista per diversi anni alla Juventus. Il cileno, tra l'altro, per vestirsi di nerazzurro "rinuncerebbe" a poter ambire alla conquista della Champions League, trofeo mai vinto in carriera dal 32enne ex Bayer Leverkusen e Bayern Monaco. Beppe Marotta e Piero Ausilio sanno bene che accontentare il proprio allenatore sarebbe la mossa giusta ma non vogliono nemmeno svenarsi per un calciatore che andrà per i 33 anni. A 15-16 milioni di euro, dunque, si potrebbe trovare un'intesa con Conte che incrocia le dita sperando di ricevere il suo grande regalo di Natale posticipato solo di qualche settimana.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.