Inter, c'è ottimismo per Vidal (nonostante Alena)

Il Barcellona ha ceduto Alena in prestito al Betis Siviglia e questo potrebbe complicare la pista che porta a Vidal ma l'Inter resta ottimista

L'Inter di Antonio Conte ha passato un sereno Natale in vetta alla classifica di Serie A e ora il tecnico leccese, che ha fatto miracoli in questa prima parte di stagione, si attende una mano dai suo dirigenti in sede di mercato con Beppe Marotta e Piero Ausilio che stanno cercando di capire come puntellare la rosa cogliendo delle opportunità irripebibili. L'obiettivo numero uno per il centrocampo resta il cileno Arturo Vidal con l'Inter che si è spinta ad offrire 12 milioni di euro per il cileno, con il Barcellona che però chiede almeno 20 milioni di euro.

Secondo quanto riporta el Mundo Deportivo, però, la cessione del giovane Alena al Betis Siviglia complica i piani dell'Inter dato che difficilmente il Barcellona si priverà di un altro centrocampista centrale senza prima avere un rimpiazzo adeguato. Il cileno, però, ha già detto sì ai nerazzurri e ora toccherà ai dirigenti dell'Inter trovare un accordo definitivo con il Barcellona per la gioia di Conte che vuole un centrocampista dinamico, completo e d'esperienza per tenere testa alla Juventus. Attenzione perché i blugrana per liberare Vidal potrebbero chiedere un'opzione su uno tra Lautaro Martinez, Milan Skriniar e Stefano Sensi: difficile che l'Inter possa concedere tale condizione.

Le altre operazioni nerazzurre

Se la difesa è il reparto che ha subito meno infortuni e più coperto con Stefan de Vrij, Danilo D'Ambrosio, Diego Godin, Milan Skriniar, Alessandro Bastoni e Andrea Ranocchia che rappresentano una garanzia, gli esterni rappresentano un problema dato che Federico Dimarco lascerà i nerazzurri a gennaio mentre tolto Antonio Candreva gli altri preoccupano. Valentino Lazaro si deve ancora ambientare ad un nuovo campionato, mentre le prestazioni di Cristiano Biraghi non hanno pienamente convinto Conte che deve fare anche i conti con le non perfette condizioni del titolare della fascia sinistra Kwadwo Asamoah.

A sinistra si farà un investimento e tutto porta all'ex Fiorentina Marcos Alonso ora in forza al Chelsea. Lo spagnolo non gioca e l'Inter sarebbe pronta ad offrire 6 milioni di euro per il prestito oneroso più 15 per l'eventuale diritto di riscatto da esercitare a fine anno. A destra si resterà con Candreva-Lazaro dato che anche D'Ambrosio può essere impiegato in quella posizione. A metà campo tutto dipende dall'acquisto di Vidal, se dovesse saltare si dovrebbe trovare una soluzione.

Dejan Kulusevski dovrebbe diventare nerazzurro ma a giugno con Inter e Atalanta che a gennaio ratificheranno l'accordo per il 19enne svedese di origini macedoni. In attacco invece si aspetta il rientro di Sanchez e sono in piedi tre trattative con la Spal per Andrea Petagna, con il Chelsea per Olivier Giroud e con il Napoli per Fernando Llorente in uno scambio di prestiti con Matteo Politano.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.