Inter, Conte mette alla porta Nainggolan. Si lavora per Vidal

Antonio Conte ha deciso di non puntare su Radja Nainggolan in vista della prossima stagione. Il tecnico salentino vuole il suo fidato Arturo Vidal che fece faville con lui ai tempi della Juventus

Antonio Conte sta lavorando duramente sul mercato con la dirigenza per plasmare la sua Inter che dovrà per forza di cose provare a competere con la Juventus di Maurizio Sarri. Piero Ausilio e Beppe Marotta stanno cercando di soddisfare tutte le richieste del tecnico salentino che per ora ha già dato qualche sentenza definitiva su alcuni calciatori della rosa attuale dei nerazzurri. Oltre a Mauro Icardi, infatti, in uscita ci sono anche altri calciatori come Joao Mario ma soprattutto Radja Nainggolan che non rientrerebbe nei piani di Conte che vuole un altro tipo di giocatore viste anche le caratteristiche degli altri centrocampisti a disposizione.

Nainggolan, dunque, potrebbe partire anche se il vero problema non riguarda l'ingaggio ma il fatto che non abbia reali richieste. L'unico club interessato è lo Jiangsu Suning, di proprietà di Zhang Jindong naturalmente, che avrebbe voglia e risorse per portarlo in Cina ma va però verificata la volontà del belga che ha 31 anni e difficilmente vorrà andare a svernare così giovane nella Super League cinese. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Conte vuole fortemente Arturo Vidal con il Barcellona disponibile a lasciarlo partire per una cifra vicina ai 20 milioni di euro. Il club blaugrana, però, vuole una risposta in tempi brevi per trovare eventualmente il suo sostituto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.