Italia-Ventura, finalmente la rescissione: l'ex ct è in cerca di una squadra

Ventura e l'Italia si sono detti addio con la rescissione del contratto. Sassuolo, Cagliari e Chievo pensano a lui per la prossima stagione

Italia-Ventura, finalmente la rescissione: l'ex ct è in cerca di una squadra

Giampiero Ventura è stato esonerato dalla Figc lo scorso mese di novembre dopo la debacle contro la Svezia che ha estromesso l'Italia dai Mondiali in Russia. La Federazione dopo aver sondato diversi allenatori ha deciso di puntare dritto su Roberto Mancini e nelle prossime ore ci sarà la tanto attesa fumata bianca. Nel frattempo, però, Ventura ha trovato l'accordo per la rescissione del contratto in scadenza a luglio del 2018.

Ventura in questi mesi ha percepito il suo stipendio per un totale di circa 880.000 euro, circa 110.000 euro mensili: le parti hanno dunque trovato un'intesa per chiudere e rescindere il contratto dell'ex allenatore del Torino. Ventura ora è alla ricerca di una società di Serie A pronta a dargli fiducia in vista della prossima stagione. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport Chievo Verona, Cagliari e Sassuolo stanno pensando a lui, così come l'Hellas Verona e il Brescia in Serie B. Domani, invece, Mancini saluterà lo Zenit e sarà libero di firmare per l'Italia: mercoledì 16 maggio dovrebber esserci l'incontro con Fabbricini-Costacurta-Uva per mettere nero su bianco la firma del biennale da 2 milioni netti a stagione, più bonus, con opzione 2020.

Commenti