Jerome Boateng rompe la quarantena e fa un incidente: il Bayern lo multa

Boateng è stato vittima di uno spaventoso incidente stradale ma fortunatamente non ha riportato conseguenze. Il Bayern Monaco lo multa: "Il club ha deciso di imporre una sanzione al giocatore e i soldi saranno donati agli ospedali di Monaco"

Jerome Boateng rompe la quarantena e fa un incidente: il Bayern lo multa

Spiacevole disavventura per il difensore del Bayern Monaco Jerome Boateng che ha violato le restrizioni imposte dal suo club durante il periodo di quaratena per via della pandemia da coronavius. Il 31enne tedesco, senza il permesso della società, non solo si è allontanato da Monaco ma ha pure avuto un incidente stradale da cui però ne è uscito fortunatamente illeso. Il Bayern per questa ragione ha deciso di multarlo e di donare interamente l'importo della sanzione agli ospedali della città.

Boateng, dunque, ha deciso di violare la quarantena e se n'è andato a bordo della sua Audi per andare a trovare il figlio. Nel viaggio di ritorno, però, ha peso il controllo della sua autovettura provocando un incidente Secondo i media tedeschi il danno dell'impatto ammonterebbe a circa 25.000 euro che come detto saranno devoluti alle strutture ospedaliere di Monaco di Baviera. Il giocatore, per ora, non ha commentato l'accaduto sui suoi canali social con l'ultima foto postata che risale a due giorni fa, mentre la sua recente story su Instagram non fa cenno alcuno alla notizia dell'incidente automobilistico.

Il comunicato del Bayern: "Boateng ha trasgredito le linee guida emanate dal club essendo troppo lontano da casa sua. Queste linee guida regolano il comportamento dei giocatori dell'FC Bayern nella situazione attuale in linea con le direttive del governo dello stato bavarese sulle restrizioni ai movimenti e le raccomandazioni del autorità sanitarie. L'FC Bayern ritiene che il club abbia la responsabilità di essere un modello. Come conseguenza di questa trasgressione, il club ha deciso di imporre una sanzione a Boateng. Il club donerà i soldi agli ospedali di Monaco".

Jerome Boateng è fratello minore dell'ex centrocampista di Milan e Barcellona Kevin Prince e veste la maglia del Bayern Monaco da ben nove anni. Con il club bavarese il 31enne di Berlino ha messo insieme 310 presenze condite da otto reti anche se negli ultimi anni ha perso un po' di peso all'interno dello spogliatoio, è finito diverse volte in panchina ed è stato spesso messo in discussione e in partenza.

A fine anno Boateng potrebbe lasciare realmente il Bayern Monaco magari per approdare in Italia dove nei mesi scorsi la Juventus ha fatto un sondaggio concreto, subito dopo l'infortunio occorso al capitano Giorgio Chiellini, per portarsi a casa il classe 88' in ottica di rinforzare la difesa. Il difensore è cresciuto nelle giovanili dell'Herta Berlino e nel corso della sua carriera ha vestito anche le maglie di Amburgo, per tre stagioni, e degli inglesi del Manchester City per una sola stagione nel 2010-2011.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti